Persone
2

Cottura

Tempo realizzazione

Difficoltà
Facile

Ingredienti

per 2 persone

Ecco una ricetta che mette d’accordo anche i palati più esigenti, la pasta con pomodoro e ricotta, un primo leggero nel gusto e nei suoi toni tenui, dati dalla salsa a base di pomodoro e ricotta fresca di pecora. Un primo piatto con pasta fresca che si prepara in pochissimo tempo, che diventa un’ottima variante alla classica pasta asciutta con sugo rosso rimanendo leggera e soprattutto vegetariana e adatta a grandi e piccini.

Preparazione - Pasta con pomodoro e ricotta

1. Mondate la cipolla bionda e tritatela molto finemente. In una padella versate l’olio extravergine di oliva ed a fiamma media scaldatelo, quindi versatevi il trito di cipolla ed abbassando la fiamma fatela appassire lentamente fino a che non diverrà trasparente. Versate in padella la passata di pomodoro con un pizzico di sale e fatela cuocere per circa 15 minuti a fiamma media ed intanto che la stessa cuoce, versate in una ciotola la ricotta fresca di pecora aromatizzandola con una generosa macinata di pepe nero.

pasta e ricotta semplice

2. Unite ancora alla ricotta un giro di olio extravergine di oliva a crudo e lavorate energicamente fino ad ottenere una crema omogenea e leggermente fluida. Prima di togliere il sugo rosso dal fuoco, abbassate la fiamma al minimo ed aggiungete la ricotta precedentemente lavorata ed amalgamate con una frusta al sugo.

sugo ricotta e pomodoro veloce

3. Ottenuto il sugo di pomodoro e ricotta, fatelo andare un paio di minuti a fiamma bassa in modo da ridurre un po’ del liquido che la ricotta rilascia a contatto con il calore. Cuocete la pasta in abbondante acqua salata, seguendo i tempi di cottura della confezione. Scolate la pasta e versatela nella padella insieme al sugo, saltatela e prima di servirla mantecate con abbondante parmigiano reggiano a scaglie.

pasta sasa rosa

Ed ecco pronta da gustare la pasta con pomodoro e ricotta.

pasta con pomodoro e ricotta

Trucchi e consigli

– Se preferite un sugo più liscio, passate la ricotta al setaccio o frullate con il minipimer la ricotta unita al pomodoro.

– Mantecate la pasta sempre a fuoco spento così da non stracciare i formaggi.

Provate anche gli gnocchi di ricotta e cacciatorino e i fusilli integrali con ricotta e radicchio.