Persone
2

Cottura

Tempo realizzazione

Difficoltà
Facile

Ingredienti

per 2 persone

La pasta fatta in casa è uno dei piaceri della vita. Non solo perché è un gesto rilassante e carico di italianità, ma anche perché il risultato fa veramente la differenza al palato.

La ricetta che sto per proporvi è perfetta per chi è celiaco dato che vengono utilizzate tre tipologie di farina che non contengono glutine: la farina di riso, quella di quinoa e quella di mais. Il risultato è una pasta rustica, che assorbe bene ogni genere di condimento ma che consigliamo con un ragù di carne (è perfetto il ragù alla bolognese o il ragù napoletano) oppure di cacciagione.

Le dosi possono variare a seconda del vostro gusto personale. Se la farina di riso è insapore e impalpabile per delicatezza, la farina di mais dona robustezza e grana all’impasto, quindi è sempre meglio dosarne poca; per quel che riguarda la farina di quinoa, invece, ha un color sabbia e un sapore deciso. Risulta perfetta come apporto nutritivo perchè i pazienti celiaci presentano spesso una carenza di ferro: la quinoa è ricca di questo principio attivo.

Preparazione - Pasta fatta in casa senza glutine

1. Pesate le farine e riunitele in una ciotola capiente. Con una frusta miscelatele grossolanamente in modo da unirle il più possibile.

Pasta senza glutine fatta in casa

2. Unite le uova e iniziate ad impastare, prima con la frusta poi con le mani per facilitarvi il compito. Solo nel caso in cui l’impasto fosse troppo secco unite un goccio di acqua per modellare meglio la pasta.

Pasta senza glutine ingredienti

3. Formate una palla dalla consistenza ruvida ma regolare, che sia semplice da modellare: non deve appiccicarsi alle mani quando la toccate e nemmeno deve sbriciolarsi se la prendete in mano.  Staccate un pezzo e iniziate la preparazione della pasta

Pasta senza glutine facile

4. Se avete la macchina per tirare la pasta, iniziate a stendere la sfoglia: partite dall’ultimo step (numero 5) e piano piano, infarinando sempre l’impasto con la farina di riso, arrivate al numero 3. Passate poi alla trafilatura per tagliatelle e fate asciugare la vostra pasta.
Se invece non disponete della macchina per la pasta usate una spianatoia e un mattarello (entrambe infarinate con la farina di riso) e tiratela a mano. Deve essere dello spessore di un paio di millimetri.
Con una formina tagliate la vostra pasta del formato che preferite oppure, con un coltello create lunghe strisce o rombi. Insomma, sbizzarritevi nei formati che preferite.

Pasta senza glutine veloce

Ed ecco il risultato finale della nostra pasta fatta in casa senza glutine, servita con un classico ragù alla bolognese

Pasta senza glutine procedimento

Trucchi e consigli

Non aggiungete sale all’impasto, altrimenti lo renderà duro e difficile da lavorare. Salerete poi l’acqua di cottura.

– Potete utilizzare anche la sfoglia di pasta per fare delle lasagne. Curatevi di tirarla il più sottile possibile.

– Il tempo di cottura dipende dallo spessore della pasta. Partite quindi da 5 minuti, poi assaggiatela e regolatevi per una cottura al dente o più morbida.

– Potete sostituire la farina di mais con quella di grano saraceno e quella di quinoa con la farina di amaranto.