Persone
4

Cottura

Tempo realizzazione

Difficoltà
Facile

Ingredienti

per 4 persone

Primo piatto vegetariano colorato, semplice e veloce da preparare. La pasta viene fatta lessare nell’acqua di cottura del cavolfiore dopo averla arricchita con lo zafferano: in questo modo le pennette risulteranno molto più gustose perché assorbiranno il sapore del cavolo e assumeranno un caldo e solare colore giallo dato dallo zafferano che regalerà anche aroma e sapore alla pasta. Il cavolfiore romanesco ha una forma piramidale formata da cimette regolari e molto graziose di un colore verde chiaro che creano un contrasto delicato con il colore giallo delle pennette. Ha un sapore delicato e piuttosto dolce e si presta molto bene alla realizzazione di ricette con la pasta. Il tocco finale della ricotta salata grattugiata rende questa ricetta particolarmente appetitosa e saporita.

Preparazione - Pennette allo zafferano con cavolfiore e ricotta salata

1. Tagliate il cavolfiore a cimette e lavatele bene sotto acqua corrente fredda. Quindi fate lessare per 10 minuti le cimette di cavolfiore in acqua bollente salata. Una volta cotte, toglietele dalla pentola utilizzando una schiumarola e trasferitele in uno scolapasta.

pasta con cavolfiore e zafferano_procedimento1

2. Riportate l’acqua di cottura del cavolfiore a bollore e versateci la bustina di zafferano, mescolate e poi tuffateci le pennette. Nel frattempo versate l’olio extravergine di oliva in una padella ampia.

pasta con cavolfiore e zafferano_procedimento2

3. Unite subito i cipollotti freschi pelati e tagliati a cubetti. Fate appassire a fiamma dolce ed aggiungete le cimette di cavolfiore. Unite il basilico tritato e mescolate.

pasta con cavolfiore e zafferano_procedimento3

4. Condite con il sale ed il pepe rosa appena macinato. Mescolate e lasciate insaporire a fiamma dolce mescolando spesso finchè la pasta non è cotta. Quando le pennette sono cotte al dente, prelevatele dalla pentola con una schiumarola bucata senza sgocciolarle troppo.

pasta con cavolfiore e zafferano_procedimento4

5. Quindi versatele direttamente nella padella con il cavolfiore. Mescolate delicatamente e fate amalgamare la pasta al condimento per un minuto mantenendo la fiamma dolce. Distribuite nei piatti le pennette con le cimette di cavolfiore. Cospargete ogni piatto con un cucchiaio di ricotta salata grattugiata, guarnite con foglie di basilico fresco e servite in tavola ben caldo.

pasta con cavolfiore e zafferano_procedimento5

Trucchi e consigli

– Per la preparazione di questa ricetta utilizzate il cavolfiore romanesco in quanto è più semplice tagliarlo a cimette regolari. Inoltre, le cimette rimangono più compatte ed intere durante la cottura e non si sciolgono durante la mantecatura.

-Se non trovate i cipollotti freschi, potete usare mezza cipolla bianca.