Persone
2

Cottura

Tempo realizzazione

Difficoltà
Facile

Ingredienti

per 2 persone

Il pesce spada al forno è un’altra squisita ricetta per preparare questo pesce tipico dei nostri mari. La cottura in forno lo rende morbido e leggero e l’aggiunta delle olive gli regalerà un sapore deciso ed invitante. E’ una ricetta estremamente facile e veloce, con pochi e semplici ingredienti porterete in tavola un piatto molto profumato e, dato che anche l’occhio vuole la sua parte, anche molto bello, visto che il contrasto dei colori come il rosso del pomodoro e il nero delle olive non passerà certo inosservato. Il pesce spada è un pesce molto versatile, poi essendo privo di lische è amato da tutti, soprattutto dai bambini. Tutto questo senza contare i benefici per la salute: il pesce andrebbe mangiato almeno due volte alla settimana poiché ricco di acidi grassi omega 3, essenziali per ridurre il colesterolo cattivo. Il pesce spada è un buon compromesso, non troppo costoso, e potete cucinarlo in mille modi. La vostra salute ringrazierà. Vediamo insieme come preparare questa variante al forno.

Preparazione - Pesce spada al forno

1. Lavate ed asciugate per bene le fette di pesce spada. Successivamente rivestite una teglia con della carta da forno, adagiateci sopra le fette di pesce spada e versate sopra un pò d’olio extravergine di oliva.

pesce spada al forno_proc1

2. Aggiustate di sale e pepe, aggiungete i pomodorini ciliegino tagliati piccoli (ne bastano una manciata, ma regolatevi in base ai vostri gusti), le olive nere senza nocciolo ed una spolverata di prezzemolo fresco tritato.

pesce spada al forno_proc2

3. Infornate in forno preriscaldato a 180 °C per 20 minuti, fino a quando la carne diventerà soda e bianca. Servite il pesce spada ancora caldo e guarnite con qualche ciuffo di prezzemolo fresco.

pesce spada al forno_proc3

Ed ecco una foto del piatto pronto per essere servito:

pesce spada al forno_

Trucchi e consigli

Non aggiungete troppo sale, le olive daranno già di loro la giusta sapidità. Magari potete servire del sale a parte in tavola in modo che i vostri ospiti potranno aggiungerlo eventualmente secondo i propri gusti.

– Una volta cotto, potete conservare il pesce per il giorno dopo riscaldandolo un po’ prima di servirlo, anche in una padella con dell’olio extravergine d’oliva.

– Stati attenti ai tempi di cottura, se cotto troppo il pesce spada potrebbe risultare eccessivamente asciutto.

Provate anche il pesce spada al cartoccio, il pesce spada alla siciliana, il pesce spada alla griglia e il pesce spada con salsa di pere, tutte ricette gustose per cucinare questo ottimo pesce.