Persone
4

Cottura

Tempo realizzazione

Difficoltà
Facile

Ingredienti

per 4 persone

Il pollo arrosto con arancia e zenzero è una sfiziosa variante del classico pollo arrosto con patate. La cottura in forno dona alla carne la giusta croccantezza all’esterno ed il succo di arancia mantiene l’interno morbido e saporito, il tutto è poi arricchito dall’inconfondibile aroma dello zenzero. La ricetta è semplicissima e gli ingredienti davvero pochi, basta avere in casa un pollo intero, arance e zenzero ed in gioco è fatto, seguendo i passaggi che vi indichiamo porterete in tavola un secondo piatto degno delle grandi occasioni. Questa preparazione è molto leggera e saporita ed è adatta davvero per ogni stagione, d’estate potrete servirlo accompagnandolo a dell’insalata fresca e durante i mesi più freddi, perché no, insieme ad una bella polenta.

Preparazione - Pollo arrosto con arancia e zenzero

1. Per preparare il pollo arrosto arancia e zenzero, per prima cosa dovete lavare e tagliare a metà le arance, tre parti spremetele aiutandovi con uno spremi agrumi ed una parte conservatela per l’ultimo passaggio. Poi aggiungete lo zenzero e mescolate bene per farlo sciogliere.

pollo arrosto arancia e zenzero proc 1

2. Ungete una pirofila con dell’ olio, adagiate sopra il vostro pollo e cospargete con il succo di arancia. Infine aggiungete un po’ di olio extravergine di oliva ed il sale.

pollo arrosto arancia e zenzero proc 2

3. Sbucciate e tagliate a fette l’ultima metà di arancia rimasta ed adagiatela sopra il pollo. Cuocete in forno statico a 170 gradi per 40 minuti.

pollo arrosto arancia e zenzero proc 3

Trascorso il tempo di cottura ecco pronto da servire il vostro pollo arrosto con arancia e zenzero.

pollo arrosto arancia e zenzero foto fine procedimento

Trucchi e consigli

– Iniziate a cuocere il pollo appoggiando la parte con la pelle alla pirofila poi, a metà cottura, giratelo in modo da fare abbrustolire bene anche la pelle.

– Se volete dare un tocco più acidulo al vostro pollo, potete aggiungere anche il succo e la scorza di un limone, meglio se non trattato.

– Se durante la cottura il succo di arancia si asciuga troppo potete aggiungerne ancora oppure bagnare il pollo con del brodo vegetale.

– Non buttate via la parte liquida rimasta nella pirofila, quando servite versatene qualche cucchiaino sopra i pezzi di pollo.