Persone
4

Cottura

Tempo realizzazione

Difficoltà
Facile

Ingredienti

per 4 persone

Il pollo in umido con pomodoro è un secondo piatto molto delicato, ottimo nei periodo freddi, in quanto è molto buono se consumato caldo. Un piatto molto semplice sia nel gusto che negli ingredienti, che una volta uniti danno vita ad una pietanza davvero delicata. Il pollo in umido con pomodoro è buonissimo consumato da solo, ma per un tocco in più di gusto è possibile servirlo con la polenta, per un piatto unico davvero squisito.

Preparazione - Pollo in umido con pomodoro

1. Dopo aver lavato bene i pezzi di pollo, versate in una padella capiente qualche cucchiaio di olio, quindi rosolate bene ogni pezzo da tutte le parti insieme al rosmarino, fino a che non si sarà formata una crosticina scura, a questo punto trasferite il pollo in un tegame alto.

pollo in umido con pomodoro_proc1

2. Pulite e lavate le carote, il sedano e la cipolla, dopodiché tagliatele a dadini non troppo sottili, quindi preparate un soffritto nella stessa padella dove è stato rosolato il pollo, ma senza l’olio di cottura, solo a padella unta.

pollo in umido con pomodoro_proc2

3. Una volta che le verdure saranno morbide, unite i pelati e schiacciateli con una forchetta, portate a bollore e versate nel tegame dove si trova il pollo, quindi cuocete il tutto a fuoco basso e con coperchio per 60 minuti circa, rimestando di tanto in tanto per non fare attaccare il sugo.

pollo in umido con pomodoro_proc3

Ed ecco una foto del piatto pronto:

pollo in umido con pomodoro_

Trucchi e consigli

– La cottura del pollo potrebbe essere effettuata anche in bianco, ossia senza pomodoro, basterà sostituirlo con del brodo o con del vino bianco.

– Il pollo in umido con il pomodoro si conserva per qualche giorno in frigo, ma è possibile anche congelarlo in quanto mantiene comunque tutto il sapore.

– Se vi è piaciuta questa ricetta provate anche il pollo alla cacciatora.