Persone
4

Cottura

Tempo realizzazione

Difficoltà
Facile

Ingredienti

per 4 persone

I ravioli di San Valentino sono dei ravioli a forma di cuore, farciti con un delicato ripieno di prosciutto e formaggio e conditi con un sugo molto semplice, in modo da far risaltare bene il sapore della pasta e del ripieno. Sono semplici da preparare e sono perfetti per una cena romantica a lume di candela.

Preparazione - Ravioli di San Valentino

1. Iniziate a preparare la pasta per i ravioli. In una terrina rompete le uova e sbattetele con una forchetta, quindi unite la farina setacciata e lavorate l’impasto.

ravioli di san valentino_proc1

2. Una volta che il vostro impasto sarà pronto lasciatelo riposare una ventina di minuti coperto con della pellicola. Preparate il ripieno dei ravioli tagliando il prosciutto ed il formaggio, quindi inseriteli insieme alla patata pelata ed al prezzemolo in un mixer e riducete tutto in purea.

ravioli di san valentino_proc2

3. Una volta preparato il ripieno, conservatelo in frigo. Tirate la pasta sottile,quindi farcitela con il ripieno preparato precedentemente, distanziando bene ogni mucchietto dall’altro.

ravioli di san valentino_proc3

4. Tirate una nuova sfoglia e coprite la prima già farcita con il ripieno, schiacciate bene attorno ai mucchietti di ripieno per far fuoriuscire l’aria e con un tagliapasta a forma di cuore ricavate dei ravioli. Preparate il sugo facendo scaldare in una padella l’olio con il rosmarino.

ravioli di san valentino_proc4

5. Togliete il rosmarino che avrà rilasciato tutti i suoi odori nell’olio e versatevi il pomodoro, salate leggermente e fate cuocere per circa cinque minuti, dopodiché unite la besciamella ed amalgamate il tutto, quindi togliete dal fuoco.

ravioli di san valentino_proc5

6. In una pentola cuocete in acqua bollente salata i ravioli, scolateli al dente e ripassateli in padella con il sugo. Serviteli ben caldi.

ravioli di san valentino_proc6

Ed ecco una foto del piatto pronto:

ravioli di san valentino_

Trucchi e consigli

– Il ripieno di prosciutto e formaggio può essere sostituito da un ripieno di gamberi o magari salmone.

– La pasta fresca preparata con farina di grano duro necessiterà di almeno 5 minuti in più di cottura dal bollore, in quanto l’impasto tende ad essere più consistente ma anche più saporito.