Persone
4

Cottura

Tempo realizzazione

Difficoltà
Facile

Ingredienti

per 4 persone

La salsa barbecue è un prodotto di origine americana molto utilizzata sulle carni grigliate, da qui il suo nome. Questa particolare salsa naque negli USA agli inizi del XX secolo, ma solo negli anni ’40 divenne un prodotto commerciale, grazie al colosso industriale H.J. Heinz Company. Molte le ricette e le versioni di questa salsa, ma poche si avvicinano all’originale, in qualche modo ancora oggi poco conosciuta soprattutto nelle quantità di alcuni ingredienti. Questa golosissima salsa si conserva per qualche giorno in frigo, tuttavia se riposta in vasetti di vetro sterilizzati e messi sottovuoto potrà essere conservata anche per qualche mese.

Preparazione - Salsa barbecue

1. Pelate la cipolla e gli spicchi di aglio, dopodiché tritateli molto finemente, creando quasi una purea. Versate l’olio in una padella e rosolatevi il trito di aglio e cipolla.

salsa barbecue_proc1

2. Non appena il soffritto sarà morbido, unitevi lo zucchero e fate caramellare il tutto, successivamente unite la paprika affumicata che tosterete insieme al soffritto a fiamma vivace, in modo che si sprigioni al meglio tutto il suo sapore. Sfumate con l’aceto di mele e lasciate che la parte acida evapori.

salsa barbecue_proc2

3. Una volta che l’aceto avrà perso il suo odore pungente, versate in padella la salsa ketchup e, a fiamma bassa, fatela amalgamare bene. Proseguite unendo la salsa worchestershire e lasciate cuocere per circa 15 minuti facendo attenzione a non far rassodare troppo il composto.

salsa barbecue_proc3

4. Spegnete il fuoco ed arricchite la salsa con una macinata generosa di pepe. Lasciate che si raffreddi, quindi versate la salsa in una ciotola e conservatela in frigo con un coperchio ermetico o con della pellicola da cucina.

salsa barbecue_proc4

Trucchi e consigli

– Se volete preparare una salsa barbecue partendo dai pomodori anziché dalla salsa ketchup, il procedimento sarà identico ma il tempo di cottura dovrà essere quadruplicato.

– Se non amate i pezzettini di aglio e cipolla, dopo averli soffritti potrete frullarli con un mixer. Solo dopo unite lo zucchero e proseguire la cottura.

– Gli amanti della salsa barbecue piccante potranno utilizzare del ketchup piccante o della paprika forte.