Persone
4

Cottura

Tempo realizzazione

Difficoltà
Facile

Ingredienti

per 4 persone

Lo sformato di daikon è un piatto molto leggero, pieno di sapori ed originale, da servire per cena oppure per un pranzo insolito. È uno sformato delicatissimo, con un gusto particolare, preparato senza uova. Il daikon, chiamato anche “ravanello cinese”, “ravanello giapponese”, “ravanello invernale” oppure semplicemente “grossa radice”, non è niente altro che un ortaggio simile per gusto al ravanello, dalla forma allungata come una carota, ma molto più grande e di colore bianco. Lo sformato preparato in questa ricetta è insaporito con pepe bianco, Parmigiano Reggiano ed aglio. Vi assicuro che sparirà dal tavolo in pochi minuti!

Preparazione - Sformato di daikon

1. Lavate e sbucciate le patate e il daikon. Tagliateli a cubetti e metteteli a cuocere al vapore, salati leggermente, per circa 15-20 minuti.

sformato di daikon_proc1

2. Sbucciate l’aglio e tagliatelo a piccoli pezzetti. Soffriggetelo in una padella con poco olio. Aggiungete la verdura precedentemente cotta e scolata bene. Cuocete a fiamma vivace per circa 5 minuti, girando continuamente. Trasferite la verdura in una pentola alta e fate raffreddare leggermente. Aggiungete un cucchiaino di sale rosa e un cucchiaino di pepe bianco. Mescolate.

sformato di daikon_proc2

3. Mixate tutto con un frullatore ad immersione, fino ad ottenere una purea. Aggiungete sei cucchiaini di Parmigiano Reggiano e mescolate per unire tutto. Alla fine aggiungete due cucchiai di farina integrale e mescolate accuratamente, evitando la formazione dei grumi.

sformato di daikon_proc3

4. Preparate uno stampo di silicone quadrato oppure rettangolare. Ungetelo con un fine strato di olio e spolveratelo con poca farina. Versate il composto dentro alla forma ed, aiutandovi con un cucchiaio, disponetelo uniformemente. Schiacciate delicatamente per eliminare eventuali spazi vuoti. Cospargete la superficie con del Parmigiano Reggiano ed infornate a 180 °C per circa 45 minuti.

sformato di daikon_proc4

Sfornate e servite tiepido.

sformato di daikon_

Trucchi e consigli

– Lo sformato è pronto quando ha perso l’eccessiva umidità, per cui è diventato compatto e la superficie si è colorata.

– Prima di tagliare, aspettate almeno 10 minuti da quando lo sformato è stato tolto dal forno, altrimenti rischierete di romperlo.

– Potete decorare lo sformato con il daikon fresco oppure servirlo insieme a dell’insalata.

– Riguardo alla cottura delle patate e del daikon, è necessario che le prime siano molto morbide e facili da schiacciare, invece il daikon deve rimanere sodo.

Provate anche il daikon stufato con pomodori, un altro modo di servire questo ortaggio.