Persone
4

Cottura

Tempo realizzazione

Difficoltà
Facile

Ingredienti

per 4 persone

Chi non ha mai mangiato le tagliatelle con i funghi e la salsiccia? Credo nessuno, poichè stiamo parlando di uno dei classici della cucina italiana, di una ricetta presente in tutte le famiglie e che, soprattutto in autunno, spopola nei menù degli agriturismi e dei ristoranti di ogni regione. E’ anche vero che come per tutti i classici, esistono diverse versioni della stessa ricetta, ciascuna con qualche piccola modifica tale da conferire sfumature di sapore diverse ad un piatto semplice ma allo stesso tempo gustosissimo. La ricetta che sto per proporvi è la mia ricetta personale delle tagliatelle con i funghi e la salsiccia, che prevede l’utilizzo di funghi porcini e un pò di guanciale per dare carattere.

Preparazione - Tagliatelle con funghi e salsiccia

1. Per preparare le tagliatelle con funghi e salsiccia iniziate tagliando a dadini il guanciale. Pulite i funghi porcini con un canovaccio umido e tagliateli a cubetti grossolani. Fate rosolare il guanciale in una padella con l’olio fino a quando non diventa dorato.

tagliatelle funghi e salsiccia ricetta

2. Quando il guanciale è diventato dorato, aggiungete i funghi porcini, sfumate con il vino bianco e fate evaporare l’alcool. Coprite la padella e cuocete per 10 minuti a fuoco basso.

tagliatelle funghi e salsiccia procedimento

3. Sbriciolate la salsiccia e aggiungetela agli altri ingredienti. Fate cuocere ancora per 10 minuti, fino a quando la salsiccia non risulterà perfettamente cotta. Aggiustate di sale se necessario.

tagliatelle funghi e salsiccia preparazione

4. Lessate le tagliatelle, scolatele al dente e trasferitele nella padella con il condimento. Mescolate per amalgamare tutti gli ingredienti. Spegnete la fiamma e mantecate con il parmigiano grattugiato e un pizzico di pepe.

tagliatelle funghi e salsiccia ingredienti

Le vostre tagliatelle con funghi porcini e salsiccia sono pronte per essere servite.

tagliatelle funghi e salsiccia

Trucchi e consigli

– Salate il sugo solo alla fine se necessario, vista la presenza del guanciale e della salsiccia.

– Se non trovate i porcini freschi potete anche sostituirli con quelli disidratati, dopo averli fatti rinvenire in acqua tiepida.

– Per un gusto più deciso potete completare con una grattugiata di tartufo fresco.

Provate anche il risotto ai funghi porcini e gli gnocchi alla romana con salsa ai funghi, altri due primi piatti tipici del periodo autunnale.