Persone
4

Cottura

Tempo realizzazione

Difficoltà
Facile

Ingredienti

per 4 persone

Le tortine di mela cotogna sono un dolce particolare, come particolari sono le mele cotogne. Sempre più rare nei nostri supermercati e presenti solo pochi mesi all’anno, sono mele dalla forma irregolare, grandi e abbastanza pesanti, dalla polpa molto compatta. Ma la cosa che le distingue di più da tutte le altre mele è il sapore. Aspro, ma piacevole, con una nota floreale. Le tortine di mela cotogna sono un dolce unico, come unica è la mela cotogna. Ci vuole un po’ di pazienza prima di infornare queste tortine, perché la mela ha bisogno di essere precotta, in questo caso con il miele. E’ un dolce ideale per la prima colazione, perché riempie e soddisfa. Provate la versione rivisitata di questa particolare pasta frolla, dove al posto dell’uovo ho messo lo yogurt. Il risultato non può essere solo mostrato agli occhi, per capire di cosa parlo bisogna assolutamente provare.

Preparazione - Tortine di mela cotogna

1. Versate in una ciotola capiente la farina setacciata a pioggia. Unite lo zucchero di canna e 60 grammi di burro freddo, tagliato a cubetti. Alla fine unite lo yogurt fresco. Mescolate tutto bene con una spatola e poi iniziate lavorare con le mani poco e velocemente per incorporare il burro, ma senza riscaldare l’impasto.

Tortine di mela cotogna passo dopo passo

2. Create una palla compatta, liscia ed omogenea e mettetela in frigorifero per circa 20 minuti. Intanto lavate la mela cotogna, tagliatela a metà, togliete via il torsolo e tagliatela a spicchi. Ogni spicchio tagliatelo a fettine assai fini, ma non troppo per non farle rompere.

Tortine di mela cotogna proseguimento

3. Riscaldate la padella. Versate le fette di mela cotogna nella padella riscaldata e versate sopra un po’ di acqua fredda. Aggiungete il miele in quantità a piacere. Io ne ho messo 3 cucchiaini. Saltate le mele, aggiungendo se necessario ulteriore acqua, fino a quando non saranno abbastanza morbide ed elastiche. Nel frattempo ungete le formine con il burro. Togliete l’impasto dal frigo e stendetelo fino a ricavare una sfoglia dello spessore di circa un centimetro. Ricavate dei rettangoli dall’impasto (o dei cerchi, a seconda della forma del vostro stampo) e rivestite ogni stampo fino all’orlo.

Tortine di mela cotogna in forno

4. Quando le mele sono pronte, lasciatele raffreddare un po’. Riempite ogni forma con le fette di mela, avendo cura di compattarle bene, lasciando circa 50 millimetri dell’impasto sopra. Chiudete i bordi all’interno della tortina. Versate un cucchiaino di miele sopra le mele ed infornate in forno preriscaldato a 180 °C per circa 20 minuti. Se trascorsi i venti minuti le tortine non sono ancora pronte, cosa che potete verificare infilando uno stuzzicadenti nell’impasto, spegnete la parte alta del forno e lasciate solo quella sotto, quindi cuocete le tortine ancora per 5 minuti. Fate raffreddare leggermente prima di togliere le tortine dalla forma.

Tortine di mela cotogna facili

Ed ecco le vostre tortine di mela cotogna deliziose e profumate, pronte per essere gustate.

Tortine di mela cotogna ricultato finale

Trucchi e consigli

– Potete cuocere le mele cotogne nel burro oppure nell’acqua aromatizzata con della vaniglia. Tutto dipende dalla consistenza che volete ottenere. Io ho preferito lavorare il meno possibile la mela per conservare il suo profumo e la polpa soda.

– Le tortine sono abbastanza spesse ed anche ripieno di fette di mela cotogna impedisce in un certo senso al calore di penetrare all’interno, quindi prestate attenzione alla cottura. Bisogna conoscere bene il proprio  forno per non bruciare le tortine sopra, ma cuocerle a sufficienza dentro.

– Le mele cotogne possono essere acquistate nei mercati di frutta e verdura oppure dai contadini. Sono disponibili però solo per un paio di mesi all’anno, generalmente tra settembre e ottobre.

– Sperimentate anche altre varianti di questa ricetta, usando ad esempio per la base una pasta frolla alle mandorle oppure, per i più golosi, una pasta frolla al cacao.