Persone
4

Cottura

Tempo realizzazione

Difficoltà
Facile

Ingredienti

per 4 persone

La vellutata di lattuga è una crema soffice e leggera, dal sapore delicato. È molto digeribile e poco calorica, quindi particolarmente adatta quando si vuol restare leggeri o quando si è a dieta. La vellutata di lattuga si prepara in pochi minuti ed è ideale da servire come primo piatto, arricchita con dei crostini di pane. Un piatto sublime ed elegante. Vediamo insieme come prepararlo.

Preparazione - Vellutata di lattuga

1. Lavate ed asciugate la lattuga. Tagliate finemente e soffriggete la cipolla. Tagliate la lattuga a strisce.

vellutata di lattuga_proc1

2. Mettete in una pentola il brodo vegetale e portatelo ad ebollizione. Mettete dentro la lattuga e abbassate il fuoco. Aggiungete il soffritto. Coprite e cuocete circa 5 minuti. Salate.

vellutata di lattuga_proc2

3. Mettete la lattuga insieme con il liquido in un frullatore. Frullate fino ad ottenere una consistenza omogenea. Aggiungete la philadelphia. Frullate ancora finché la vellutata non diventerà cremosa. Alla fine aggiungete l’Emmentaler grattugiato e frullate ancora qualche minuto. Servite subito.

vellutata di lattuga_proc3

Ed ecco una foto del piatto pronto:

vellutata di lattuga_

Trucchi e consigli

– La vellutata si conserva bene in frigo per 2 giorni. Se volete riscaldarla, aggiungete un cucchiaio di brodo e scaldatela a fiamma molto bassa, senza far bollire.

– Se vi piace il piccante, potete aggiungere alla vellutata un pizzico di pepe bianco macinato oppure del peperoncino.

– I crostini serviti per arricchire la vellutata di lattuga possono essere preparati anche in casa. Guardate il video che mostra come fare dei crostini di pane.