Persone
4

Cottura

Tempo realizzazione

Difficoltà
Facile

Ingredienti

per 4 persone

Il waffle, o gaufre, è una cialda originaria del Nord Europa. Si trova in diversi paesi tra cui Germania, Belgio e Francia, con lievi modifiche nell’impasto a seconda del territorio di origine. Il suo nome significa “nido d’ape”, che deriva dalla sua forma caratteristica, poiché l’impasto viene cotto tra due piastre roventi che creano questo disegno particolare. Anche l’Italia ha la sua variante di questi dolcetti: il Alta Val Chisone e nellAlta Val di Susa vengono chiamati “gofri”, mentre in Abruzzo e Molise prendono il nome di “ferratelle”.

L’impasto è semplice: uova, burro, farina e zucchero per creare una miscela delicata ma croccante. Infiniti gli abbinamenti: panna montata e frutta fresca per una dolce colazione oppure una pallina di gelato o sciroppo di cioccolato per una merenda davvero speciale.

Preparazione - Waffle

1. Iniziate a far sciogliere 110 grammi di burro a fuoco bassissimo (oppure a bagnomaria), poi lasciatelo raffreddare. Accendete la macchina per i waffle in modo da farle raggiungere la temperatura ottimale.

Waffle procedimento

2. In una ciotola unite lo zucchero e le uova. Montate con le fruste elettriche per una decina di minuti in modo da ottenere un composto gonfio e spumoso.

Waffle ricetta veloce

3. Unite al composto il burro fuso, mescolate grossolanamente e incorporate la farina e il lievito senza creare grumi.

Waffle ricetta semplice

4. Quando il waffle baker ha entrambe le luci accese vuol dire che ha raggiunto la temperatura per iniziare a preparare le cialde. Imburrate le piastre. Con un mestolino versate su ogni piastra poco composto e attendete circa 5 minuti.Staccate le cialde e ripetete l’operazione fino a terminare il composto. Spolverizzate con lo zucchero a velo.

Ricetta waffle come fare

Ed ecco i vostri waffle pronti per essere gustati

waffle ricetta

Trucchi e consigli

– Indispensabile per questa ricetta è la macchina per le cialde. In commercio ne esistono di diverse e ognuna con le proprie istruzioni. Controllatele bene prima di cuocere le cialde.

– In questa ricetta non sono stati montati a neve gli albumi per renderla più rapida ma non meno gustosa. Il risultato sarà ugualmente gonfio e bello croccante.

– Aggiungete all’impasto 4 cucchiai di cocco grattugiato per un risultato più esotico, magari da servire con qualche fettina di mango.

– Non dimenticate di imburrare bene le piastre prima di versarvi sopra la pastella. Vi aiuterà a staccare meglio il dolce una volta pronto.