Persone
3

Cottura

Tempo realizzazione

Difficoltà
Facile

Ingredienti

per 3 persone

La zuppa di manzo e verdure con curry e zenzero già dal solo nome fa sentire il profumo dell’oriente. E’ un piatto tipicamente invernale che unisce in un’unica pietanza varie parti del mondo, preparata proprio per scaldare, grazie anche al mix di spezie che la rendono aromatica e livemente piccante. Essendo un piatto unico, può essere consumato sia da solo, accompagnato da crostini di pane, sia con del semplice riso basmati. Data la sua lunga cottura, non è un piatto da cucinare tutti i giorni, ma si presta benissimo ad essere cucinato prima, per poi essere conservato in frigo per qualche giorno. Infatti, contrariamente ad altre pietanze che passando dal frigo mutano il loro sapore, questa zuppa sembrerà sempre appena fatta.

Preparazione - Zuppa di manzo e verdure con curry e zenzero

1. In un tegame dai bordi alti fate rosolate la cipolla, tagliata grossolanamente, con due cucchiai di curry, la cannella e tre cucchiai di olio; appena la cipolla si sarà ammorbidita, alzate il fuoco e aggiungete il manzo tagliato in piccoli bocconi. Quando la carne avrà fatto la tipica crosticina, versate nella pentola un litro di acqua tiepida e portate a bollore con il coperchio.

zuppa di manzo e verdure_procedimento1

2. Tagliate tutte le verdure a tocchetti e appena il liquido nella pentola avrà raggiunto il bollore potete aggiungerle, iniziando dalle patate; fate si che riprenda il bollore e inserite le carote ed il cavolo, quindi fate cuocere per venti minuti.

zuppa di manzo e verdure_procedimento2

3. Aggiungete la zucchina, salate e lasciate cuocere per almeno due ore e mezza, con coperchio ben chiuso e fuoco molto dolce. Trascorso tale intervallo di tempo unite lo zenzero, perfeibilmente fresco, e fate cuocere ancora per trenta minuti, dopodiché la zuppa è pronta per essere portata in tavola.

zuppa di manzo e verdure_procedimento3

Trucchi e consigli

– Ogni volta che aggiungete una verdura in pentola, ricordatevi di far bollire sempre il brodo prima di passare alla successiva.

– Il cavolo portoghese, non facilmente reperibile, può essere sostituito con delle foglie di cavolo nero.

– Fate attenzione durante la cottura che la zuppa non si asciughi troppo; se ciò dovesse accadere, aggiungete ancora dell’acqua rigorosamente calda.

– Dopo aver aggiunto lo zenzero, rispettate i tempi di cottura senza allungarli. L’aroma dello zenzero va via via svanendo nelle cotture troppo lunghe.