Persone
2

Cottura

Tempo realizzazione

Difficoltà
Facile

Ingredienti

per 2 persone

Gli agnolotti sono uno dei piatti tradizionali della cucina piemontese. E’ una pasta all’uovo, ripiena e dalla forma quadrata, farcita di solito con la carne stufata. Esistono tuttavia tantissime varianti degli agnolotti e la ricetta sottostante è una rivisitazione del piatto tradizionale. Provate gli agnolotti di farina integrale senza uova, ripieni con stufato di funghi secchi e con una salsa bianca ai funghi. E’ un piatto estremamente saporito e profumato, guarnito con il prezzemolo e cosparso con il pepe nero, si presenta splendidamente sulla tavola, pertanto si presta ad essere cucinato in occasione di ricorrenze e festività.

Preparazione - Agnolotti integrali senza uova con funghi e salsa bianca

1. Mettetete i funghi in ammollo per qualche ora. Strizzateli bene e tagliateli finemente. Conservate l’acqua d’ammollo.

agnolotti_proc1

2. Soffriggete in una padella la cipolla con l’aglio, tagliati molto finemente. Aggiungete i funghi, mescolate e cuocete 20 minuti a fuoco basso, aggiungendo ogni tanto se necessario acqua calda. Aggiungete un cucchiaio di latte, prezzemolo e pepe. Mescolate. Cuocete ancora cinque minuti. Fate raffreddare.

agnolotti_proc2

3. In una planetaria (oppure su una spianatoia) unite la farina con poca acqua alla volta. L’impasto deve risultare compatto, liscio ed elastico. Stendete l’impasto fine ma non troppo, tagliatelo con un tagliapasta a rettangoli o a quadrati. Disponete un cucchiaino e mezzo sulla metà dei quadrati.

agnolotti_proc3

4. Coprite il quadrato con la farcitura con un’altro quadrato vuoto. Passate sui bordi il dito inumidito, poi schiacciate i bordi leggermente prima con le dita e poi con una forchetta per creare il bordo decorativo. Preparate la salsa. Riscaldate l’acqua d’ammollo. Salate. In un bicchiere mescolate due cucchiai di latte e un cucchiaino di farina. Sciogliete bene la farina. Versate il roux nel brodo bollente e mescolate energicamente per un minuto. Buttate gli agnolotti in acqua salata e bollente e cuocete fin quando non vengono a galla. Scolate bene e condite con la salsa bianca. Servite caldi con del prezzemolo e una macinata di pepe nero.

agnolotti_proc4

Ed ecco una foto del piatto pronto:

agnolotti integrali_

Trucchi e consigli

– Se vi piace un ripieno molto delicato, passate i fungi tramite tritacarne, conditeli con la panna e un po’ di burro.

– Gli agnolotti non devono essere molto spessi. Stendete l’impasto fine, ma non troppo. La farina integrale è meno resistente dalla farina 00 e si buca facilmente.

– Potete servire gli agnolotti in diversi modi. Con la salsa bianca della ricetta, semplicemente con un filo d’olio o anche con della cipolla soffritta.