Persone
4

Cottura

Tempo realizzazione

Difficoltà
Facile

Ingredienti

per 4 persone

I calamari ripieni di feta sono un piatto veloce da preparare e che ricorda, con il suo sapore, il profumo indimenticabile della Grecia. La feta è il formaggio tradizionale greco, a pasta semidura ma friabile, prodotto con latte di pecora e caglio. Ha un sapore leggermente salato dato dalla marinatura in salamoia che va dai due ai tre mesi. Nel 2002 ha ottenuto la Denominazione di Origine Protetta ed è l’ingrediente principale della famosa insalata greca. Per i calamari, invece, una piccola curiosità: il nome calamaro ha lo stesso etimo di “calamaio” che da astuccio per le penne è passato a indicare nel medioevo il vasetto dell’inchiostro, con allusione quindi alla forma del mollusco e al secreto difensivo di colore nero che emette quando minacciato.

Preparazione - Calamari ripieni di feta e pomodori secchi

1. Iniziate a preparare il ripieno dei calamari. Tagliate la feta a cubetti e mettetela in una ciotola con sale, pepe e origano. Iniziate a schiacciare il mix con la forchetta grossolanamente. Tagliate i pomodori secchi a pezzettini e uniteli al formaggio e alle spezie. Amalgamate con la forchetta.

Calamari ripieni di feta

2. Lavate i calamari sotto acqua corrente e separate corpo e tentacoli. Mettete sul fuoco una pentola antiaderente e grigliate i tentacoli dei calamari, salandoli leggermente.

calamari ripieni ricetta veloce

3. Mettete i tentacoli grigliati su un piatto e tagliate ogni boccone in tanti pezzettini piccoli. Uniteli al formaggio e mischiate il ripieno con una forchetta

Calamari ripieni procedimento

4. Con le mani inserite il ripieno nei calamari, spingendo bene fino in fondo il formaggio. Chiudete i calamari fermandoli con uno stuzzicandenti. Grigliate su una padella in ghisa i calamari per 8 minuti a lato poi sfumateli con il vino bianco e terminate la cottura.

Calamari ripieni di feta ricetta facile

Ed ecco i calamari ripieni di feta pronti per essere gustati

Calamari ripieni Risultato finale

Trucchi e consigli

– Potete aggiungere al ripieno delle olive nere tagliate grossolanamente.

– Potete cuocere i calamari ripieni anche in padella per circa 15 minuti con un coperchio.

– Unite all’impasto anche un po’ di olio dei pomodori secchi per ampliarne il profumo.

Se vi è piaciuta questa ricetta, provate anche i calamari ripieni con purea di patate e i totani ripieni di cous cous.