Persone
8

Cottura

Tempo realizzazione

Difficoltà
Facile

Ingredienti

per 8 persone

Una variante squisita della famosissima New York cheesecake è sicuramente quella al cioccolato. Difficile resistere a tanta bontà, non a caso parliamo di uno dei dolci più apprezzati in tutto il mondo. Come sempre l’ingrediente fondamentale è il formaggio, in questo caso abbiamo utilizzato il philadelphia, con l’aggiunta di uova oltre ai classici ingredienti, dopodiché viene fatta cuocere in forno per circa un’ora. Immancabile la base fatta di biscotti, in questo caso digestive con gocce di cioccolato. La cheesecake al cioccolato mi ha davvero stupita perché, nonostante la lunga cottura, l’interno rimane morbido ed umido, quasi una crema. Da provare a colazione con il latte o a merenda, farete felici grandi e piccini. Vediamo come prepararla.

Preparazione - Cheesecake al cioccolato

1. Sbriciolate i digestive fino a renderli quasi polvere ed unite il burro fuso creando così la vostra base pronta per essere stesa.

cheesecake al cioccolato_proc1

2. In uno stampo a cerniera precedentemente foderato di carta forno, appiattite il composto di burro e biscotti con le mani, quindi mettetelo in frigo a raffreddare per circa mezz’ora. Nel frattempo sciogliete il cioccolato fondente a bagnomaria.

cheesecake al cioccolato_proc2

3. In una ciotola mettete il philadelphia, lo zucchero, il latte, le uova e mescolate.

cheesecake al cioccolato_proc3

4. A questo punto aggiungete il cacao amaro e la maizena, mescolate il tutto con una frusta. Tirate fuori dal frigo la tortiera con la base di biscotti.

cheesecake al cioccolato_proc4

5. Aggiungete il cioccolato fuso raffreddato e versate il tutto nello stampo.

cheesecake al cioccolato_proc5

6. Infornate a 180 °C per 50-60 minuti. Una volta che la cheesecake al cioccolato è cotta, sfornatela, fatela raffreddare, o quanto meno intiepidire, e tiratela delicatamente via dallo stampo.

cheesecake al cioccolato_proc6

Spolverate con dello zucchero a velo e servite.

cheesecake al cioccolato_

Trucchi e consigli

– Potete servire la vostra cheesecake al cioccolato ancora tiepida, magari con dei ciuffetti di panna fresca. Oppure, se preferite, una volta raffreddata riponetela in frigo e servitela bella fresca.

– La cheesecake al cioccolato si conserva bene anche per 4-5 giorni, riponetela sotto una campana di vetro, la sua morbidezza rimarrà intatta.

– Se non avete uno stampo con cerniera apribile potete utilizzare un comune stampo circolare, avendo l’accortezza di foderare di carta forno anche i bordi e oltre, di modo da riuscire a rimuovere la cheesecake dallo stampo semplicemente sollevando i bordi di carta.

Provate anche la cheesecake alle fragole e la cheesecake ai frutti di bosco, entrambe preparate senza cottura in forno.