-->

L’estate è alle porte e molto probabilmente tutti già pensano all’abbronzatura: ma come ottenere una tintarella perfetta senza troppa fatica? Un valido aiuto arriva direttamente dall’alimentazione e puntuale come ogni anno arriva la classifica stilata dalla Coldiretti che indica i cibi utili per favorire l’abbronzatura, contrastare il caldo e idratare l’organismo. Si tratta in particolar modo di alimenti ricchi di vitamina A che ha il pregio di favorire la produzione nell’epidermide del pigmento melanina, diretto responsabile dell’abbronzatura. Ma quali sono i cibi da consumare con una certa regolarità?

A conquistare il primo posto sono ovviamente le carote, abbronzante naturale per eccellenza, che contengono ben 1200 microgrammi di vitamina A ogni 100 grammi di polpa. Al secondo posto si colloca invece il radicchio e al terzo le albicocche. A seguire ci sono la cicoria, la lattuga, il melone giallo, il sedano, i peperoni, i pomodori (anche ricchi di licopene) e ancora le pesche gialle, l’anguria, le fragole e le ciliegie. È sempre da tener presenta che il consumo regolare di frutta e verdura aiuta l’organismo a restare in forma, a contrastare la formazione dei radicali liberi che derivano direttamente da un’eccessiva esposizione solare, ma anche a reintegrare i sali minerali persi con il sudore e a regolare l’intestino (grazie alla ricca presenza di fibre). Insomma, via libera a macedonie, smoothie e insalate di vario genere.