Persone
4

Cottura

Tempo realizzazione

Difficoltà
Facile

Ingredienti

per 4 persone

Le cotolette di riso selvatico e mais possono essere definite una specie di hamburger, preparate con riso selvatico, mais e un pizzico di rafano fresco tritato. Il riso selvatico viene precedentemente cotto, per dare la morbidezza alle cotolette, e poi si aggiungono tutti gli altri ingredienti. Il profumo del riso selvatico e la sua fragranza sono immediatamente percepibili in questa preparazione, molto versatile e da servire in tanti modi diversi. Potete accompagnarle con le salse, con il ragù oppure usarle al posto di pane. In alternativa, potete servirle insieme alle minestre e alle insalate, oppure gustarle da sole. La ricetta è molto facile e ci vogliono pochi minuti per servire un piatto originale, saporito e sano.

Preparazione - Cotolette di riso selvatico e mais

1. Pesate il riso e versatelo in una pentola. Aggiungete un po’ di olio extravergine di oliva e mettete la pentola sul fuoco medio. Tostate il riso per qualche minuto, mescolando spesso per evitare che si bruci. Quando i chicchi di riso diventeranno lucidi e quasi trasparenti, versate sopra l’acqua bollente, tanta quanto basta a coprire il riso. Cuocete il riso per circa 10-12 minuti a fuoco medio-basso. Spegnete il fuoco elasciate riposare con un coperchio per due minuti. Fate raffreddare un po’ e aggiungete la farina di mais.

cotolette di riso selvatico_proc1

2. Salate il riso e mescolate per fare sciogliere il sale. Versate poco olio extravergine di oliva e rimescolate. Alla fine aggiungete il rafano grattugiato e mescolate per far incorporare anche questo.

cotolette di riso selvatico_proc2

3. Versate un uovo e mescolate per unirlo bene al riso. Aiutandovi con un mestolo, dosate il riso in parti uguali, quindi distribuitelo su un piatto e formate con le mani la cotoletta. Riscaldate l’olio di semi in una padella. Friggete le cotolette a fuoco medio per circa 2 minuti da ogni lato, o comunque fino ad ottenere una doratura desiderata.

cotolette di riso selvatico_proc3

Servite le cotolette di riso selvatico e mais ben calde.

cotolette di riso selvatico_

Trucchi e consigli

– Le cotolette devono avere almeno un centimetro di spessore per non rompersi durante la cottura.

– Il rafano grattugiato potete prepararlo a casa. Comprate la radice presso negozi di articoli biologici oppure nei negozi che hanno una vasta scelta di ortaggi ed alimenti vegetali. Sbucciate il rafano e grattugiatelo. Aggiungete il sale, l’aceto e la panna (facoltativa).

– Conservate le cotolette in un contenitore a chiusura ermetica, poichè se esposte per troppo tempo all’aria aperta tendono a seccare.

Provate anche le cotolette vegane di patate con pomodori e basilico e le cotolette di funghi champignon, altre due alternative alle classiche cotolette di carne.