Persone
2

Cottura

Tempo realizzazione

Difficoltà
Facile

Ingredienti

per 2 persone

I fusi di pollo sono tra i piatti tradizionali del pranzo della domenica, solitamente cotti al forno con patate. Questa versione prevede la cottura all’interno di un tegame abbastanza alto per accorciare i tempi e l’utilizzo del vino bianco all’interno del quale cucinerà per tutto il tempo. Per contrastare il sapore acidulo del vino bianco e del pomodoro fresco, verrà aggiunta della cipolla dorata dolce, il tutto creerà una salsina davvero deliziosa da cospargere sul pollo una volta servito. Con questo tipo di cottura, potete proporre questo piatto anche quando avete poco tempo, la carne infatti cucinerà in circa mezz’ora, in confronto alla cottura in forno dove impiega circa un’ora.

Preparazione - Fusi di pollo al vino bianco con pomodoro e cipolla

1. Cominciate eliminando la pelle con l’aiuto delle forbici, sciacquate sotto l’acqua i fusi di pollo, asciugateli bene e trasferiteli in un tegame con olio e soffritto di cipolla.

fusi di pollo_proc1

2. Fate rosolare per qualche minuto da entrambi lati, aggiungendo sale e pepe.

fusi di pollo_proc2

3. Versate il vino e lasciate cuocere per circa mezz’ora coprendo con un coperchio. Dieci minuti prima di spegnere il fuoco aggiungete il pomodoro a pezzetti ed ultimate la cottura senza il coperchio, in modo che la salsina si asciughi un po’ e diventi cremosa. Servite il piatto ben caldo.

fusi di pollo_proc3

Trucchi e consigli

– Fate dei tagli con un coltello per far cuocere meglio la carne vicino l’osso.

– Se gradite potete aggiungere a metà cottura della paprika dolce o piccante per dare un tocco sfizioso al piatto.

– Provate anche il pollo in umido con pomodoro e i fusi di pollo in crosta di patate.