Persone
4

Cottura

Tempo realizzazione

Difficoltà
Facile

Ingredienti

per 4 persone

La cucina francese è piena di ricette antiche, collegate alla storia, all’arte e alle leggende. L’hachis parmentier è una di queste, un piatto di valore storico, poiché preparato per promuovere il consumo della patata, in passato non particolarmente amata. Il nome del piatto deriva dal Antoine Augustin Parmentier, nutrizionista, farmacista, chimico e agronomo del re Luigi XVI, che preparò per la prima volta questo piatto proprio per il sovrano, sostenendo il valore nutrizionale degli ingredienti utilizzati, in particolar modo delle patate, poco apprezzate a quei tempi. Si tratta, in sostanza, di una specie di tortino di purè di patate, carne macinata e verdure, cosparso con il formaggio e poi cotto in forno. È un piatto unico, molto nutriente e appetitoso, da gustare in svariate occasioni. Ecco la ricetta per preparare a casa vostra l’originale hachis parmentier.

Preparazione - Hachis parmentier

1. Lavate la carota e la zucchina. Sbucciate la carota e tagliate le estremità, quindi grattugiatela grossolanamente. Tagliate le estremità della zucchina e grattugiate anche questa. Sbucciate la cipolla e grattugiatela. Lessate le patate in acqua salata, fatele raffreddare e poi sbucciatele, quindi tagliatele a fette e poi schiacciatele con una forchetta all’interno di una ciotola capiente, fino ad ottenere una consistenza cremosa e senza grumi.

ricetta hachis parmentier

2. Grattugiate nelle patate la noce moscata e rimescolate. Aggiungete il burro a temperatura ambiente e fatelo sciogliere ed assorbire dalle patate. Cospargete le patate con il formaggio grattugiato e unite bene tutti gli ingredienti.

procedimento hachis parmentier

3. Alla fine versate il latte intero e mescolate tutto vivacemente per ottenere un purè leggero e bello liscio. Preparate il ragù di carne il giorno prima oppure usate della carne avanzata, macinatela e aggiungete la polpa di pomodoro, l’olio, la carota, la cipolla, la zucchina e le spezie a piacere. Saltate tutto qualche minuto in padella. Versate un po’ di olio nella pirofila di vetro oppure di ceramica e sopra adagiate il sugo di carne e le verdure. Coprite tutto con uno strato abbondante di purè di patate, cospargete con altro formaggio ed infornate a 200 °C per circa quindici-venti minuti.

preparazione hachis parmentier

Servite subito il vostro squisito hachis parmentier.

hachis parmentier ricetta tradizionale

Trucchi e consigli

– Per questa ricetta potete preparare il classico ragù alla bolognese oppure usare degli avanzi di carne dei giorni precedenti. Io ho usato un lesso misto con le verdure del brodo.

– Se volete cuocere il piatto più di quindici minuti nel forno, in modo da ottenere una crosta di patate più croccante, evitate di cospargere la superficie con il formaggio, che tende a colorarsi molto presto. Così anche dopo venti minuti il vostro hachis parmentier sarà chiaro, leggermente dorato e molto croccante in superficie.

– La ricetta tradizionale prevede anche gli spinaci, messi nel ragù al posto delle verdure.

La ricetta dell’hachis parmentier è molto simile a quella della Shepherd’s pie, di origini anglosassoni e per la quale è previsto l’utilizzo di carne di agnello.