Persone
4

Cottura

Tempo realizzazione

Difficoltà
Facile

Ingredienti

per 4 persone

Il minestrone di legumi è un’ottimo primo piatto che può essere proposto anche come portata unica, poiché sostanzioso ed equilibrato. Oggi vi propongo la mia versione composta da una selezione di legumi differenti: fagiolini dell’occhio, fagioli rossi, ceci, piselli, lenticchie rosse e verdi. Il bello infatti di preparare il minestrone di legumi in casa è proprio quello di scegliere il sapore che si desidera ma anche la consistenza e il colore. Perchè allora non crearvi il bouquet che preferite? Proprio come si fa con i fiori. Si possono poi aggiungere anche verdure, cereali e spezie diverse ma, in ogni caso, sarà di sicuro una ricetta ripetibile per tutta la lunghezza dell’inverno, corroborante e confortante anche per l’animo.

Preparazione - Minestrone di legumi

1. Mettete i legumi secchi in ammollo dalla sera prima (fagioli rossi, ceci, fagioli dell’occhio). Appena prima di preparare la ricetta scolateli dall’acqua di vegetazione. In un’altra ciotola miscelate le due tipologie di lenticchie. Mettete a scaldare il brodo. 

Minestrone di legumi 1

2. In una pentola scaldate l’olio e fate rosolare il sedano, la carota e la cipolla precedentemente tritati. Aggiungete i piselli e il cucchiaio di pesto e fate insaporire bene. Per ultimo unite i mix di legumi tranne le lenticchie

Minestrone di legumi 2

3. Lasciate i legumi a insaporire nel soffritto per pochi minuti, poi aggiungete le lenticchie e il brodo fino a coprire di un dito il minestrone. Lasciate cuocere per 40 minuti (assaggiate comunque prima di servire per stabilire se la cottura dei legumi è di vostro gradimento).

Minestrone di legumi 3

Ed ecco il nostro minestrone di legumi pronto per essere gustato

Minestrone di legumi finale

 

Trucchi e consigli

– La quantità di brodo da aggiungere al minestrone è indicativa e dipende dal vostro gusto personale: se desiderate un minestrone più asciutto aggiungete il brodo per gradi, come si fa con il risotto. A seconda del punto di cottura dei legumi aggiungete gradatamente. Se invece desiderate un minestrone più “liquido” siate più generosi.

– Per un gusto più saporito potete aggiungere del peperoncino al soffritto o sostituire il pesto con della bomba calabra.

– Sostituite, se avete poco tempo, il sedano, la carota e la cipolla con un mix per soffritto già pronto surgelato.

– Accompagnate con una foglia di basilico e un filo d’olio.