Persone
4

Cottura

Tempo realizzazione

Difficoltà
Facile

Ingredienti

per 4 persone

  • 20 paccheri
  • 300 grammi di ricotta
  • 100 grammi di prosciutto cotto a dadini
  • 250 grammi di zucchine
  • quanto basta di olio extra vergine
  • quanto basta di sale
  • quanto basta di pepe

Con l’arrivo della primavera si va alla ricerca di piatti freschi e dai colori vivaci che possano mettere un po’ di allegria in giornate non ancora del tutto solari e questi paccheri al forno ripieni di zucchine e prosciutto sono l’ideale per un pranzo fresco che riesca a catapultare i sensi nella stagione calda. Un primo piatto semplice e veloce da realizzare e con pochi ingredienti, spesso reperibili semplicemente aprendo il frigorifero. Ottimi se serviti caldi, conservano comunque tutta la loro gustosità anche da freddi, infatti sono davvero il primo ideale da portare in un pic-nic o magari al lavoro accompagnati ed arricchiti da una buona insalata. I paccheri al forno ripieni di zucchine e prosciutto, dopo pronti, si conserveranno qualche giorno in frigorifero accuratamente riposti in contenitori a chiusura ermetica.

Preparazione - Paccheri al forno ripieni di zucchine e prosciutto

1. Lavate  e mondate le zucchine, quindi tagliatele a strisce sottili dalle quali ricaverete poi dei piccoli cubettini. Scaldate in padella qualche cucchiaio di olio extravergine di oliva e fatevi rosolare dentro i cubettini di zucchina, saltateli velocemente con un pizzico di sale e dopo qualche minuto unite i cubetti di prosciutto cotto. Lasciate cuocere ancora per circa 6 minuti.

paccheri leggeri con ricotta

2. Trasferite il composto di prosciutto e zucchine in una ciotola e lasciatelo raffreddare, quindi unite la ricotta amalgamando insieme tutti gli ingredienti ed infine unite una macinata di pepe nero.

paccheri leggeri ricetta passo passo

3. Conservate la farcia appena preparata in frigorifero in modo che possa rassodarsi ed insaporirsi bene. In una pentola di acqua portata a bollore con il sale, lessate i paccheri per metà della loro cottura. Una volta pronti conservate un po’ della loro acqua di cottura poi scolateli e passateli sotto acqua fredda; riprendete la farcia dal frigorifero e versatela dentro una sac a poche.

pacheri con zucchine e ricotta

4. Con l’aiuto della sac a poche farcite tutti i paccheri che successivamente andrete ad adagiare in una teglia senza stringerli troppo tra loro. Versate nella teglia qualche cucchiaio dell’acqua di cottura conservata in precedenza e cuocete i paccheri in forno preriscaldato a 200 gradi per una ventina di minuti. Servite la pasta calda e fumante.

paccheri leggeri primo piatto

Ed ecco i paccheri al forno ripieni di zucchine e prosciutto pronti per essere serviti.

paccheri leggeri 2

Trucchi e consigli

– Questa pasta potrà essere cotta anche in una teglia con della passata di pomodoro semplicemente condita con un filo d’olio.

– Gli amanti del pesce potranno sostituire il prosciutto cotto con gamberi o salmone fresco.

– Per ridurre l’acquosità della zucchina, eliminate la parte più interna utilizzando solo la parte esterna molto più soda e croccante.

Provate anche i paccheri ripieni con porro, mozzarella e zucca e i paccheri con pesce spada affumicato.