Persone
6

Cottura

Tempo realizzazione

Difficoltà
Facile

Ingredienti

per 6 persone

Il pithiviers è un dolce francese che prende il nome dalla città omonima. Molto simile alla galette de rois che si mangia sempre in Francia durante il periodo dell’Epifania, è composto da una base di pasta sfoglia farcita da crema frangipane.

Ne esistono due versioni, una delle quali prevede anche una golosa glassatura. E’ un dolce molto delicato ma dal sapore deciso dato dalle mandorle e dal rum al suo interno. Perfetto per ogni momento della giornata è perfetto per accompagnare la colazione del mattino fino ad essere una piacevole indulgenza in tarda serata.

La sua preparazione è davvero semplicissima. L’unico momento in cui va prestata attenzione è la decorazione nella parte superiore della torta. Devono essere infatti praticati dei tagli delicati così da creare una losanga senza rompere la superficie. A parte questa piccola accortezza farete sempre un figurone nel proporre il pithivier ad ogni fine pasto, nascosto sotto una soffice coltre di zucchero a velo

Preparazione - Pithiviers

1. Togliete il burro almeno un’ora prima dal frigorifero così da poterlo modellare facilmente. In una ciotola lavoratelo con un cucchiaio. Aggiungete lo zucchero e iniziate a mescolare incorporando gli ingredienti

Pithivier ricetta passo a passo

2. Ora rompete il primo uovo e mescolato fino a che il composto di burro e zucchero non l’abbia assorbito. Proseguite con il secondo uovo e incorporate pure quello. Aggiungete i cucchiai di rum e mescolate ancora. Intanto sbattete in una ciotolina a parte l’uovo rimanente che servirà per spennellare la torta.

Pithivier ricetta facile

3. Mettete le mandorle in un robot da cucina e tritate fino ad ottenere una farina delicata. Unitela al composto insieme al cucchiaio di farina 00, alla scorza di limone e mescolate bene. Intanto accendete il forno a 180 gradi

Pithivier ricetta veloce

4. Ricoprite una tortiera da crostata con il primo disco di sfoglia, bucherellatelo bene così da non farlo alzare in cottura. Riempitelo con la farcia e livellatela fino a pareggiarla

Pithivier ricetta con fotografie

5. Al centro dell’altro rotolo di sfoglia create un buco che sarà il “camino” da cui uscirà il vapore in cottura. Con un coltello iniziate a creare dei piccoli archi per tutto il diametro. Disponete il disco sulla torta, fate aderire bene i bordi e tagliate quelli in eccesso. Spennellate con l’uovo rimasto e infornate per 30 minuti

Pithivier procedimento

Ed ecco il pithiviers pronto per essere gustato dopo una bella spolverata di zucchero a velo

Pithivier risultato finale

Trucchi e consigli

– Potete anche fare delle piccole torte in sostituzione di una grande, come fossero monoporzioni

– Usate la stessa quantità di farina di mandorle al posto delle mandorle.

– Accompagnate il pithiviers con un bicchiere di passito o uno Zibibbo siciliano.

Provate anche la torta camilla con carote e mandorle e le crostatine di frolla integrale con crema di mandorle.