Persone
6

Cottura

Tempo realizzazione

Difficoltà
Facile

Ingredienti

per 6 persone

Le origini di questa ricetta sono piuttosto ambigue, le teorie più accreditate di questo nome “alla diavola” sembrano essere due: la cottura che secondo il procedimento deve essere effettuata su fiamma molto viva e l’altra legata al fatto che la carne del pollo viene aromatizzata con del peperoncino dando così quel gusto inconfondibile e pungente. La preparazione del pollo alla diavola è molto semplice, l’importante è avere una carne molto tenera: dopo averla cosparsa con del sale si prosegue ungendo il tutto con dell’olio d’oliva extravergine emulsionato con del peperoncino in polvere e aggiungendo eventuali altri aromi a piacere. La cottura è su fiamma molto vivace da effettuare in una casseruola o direttamente sulla griglia. Il risultato è davvero piacevole, soprattutto per gli amanti del gusto intenso e acuto del peperoncino.

Preparazione - Pollo alla diavola

1. Prendete il pollo intero, tagliatelo dalla parte del petto e apritelo appiattendolo completamente in modo che durante la cottura si rosoli uniformemente. Fiammeggiate il pollo sulla fiamma del fornello in modo da eliminare residui di piume sulla pelle del pollo.

pollo alla diavola_proc1

2. Successivamente lavate con cura il pollo sotto l’acqua corrente, asciugatelo con della carta da cucina, quindi  iniziate a insaporirlo cospargendolo con del sale. In una ciotolina mettete due cucchiai di olio d’oliva extravergine e un cucchiaino di peperoncino (la dose è soggettiva), dunque emulsionate il tutto insieme.

pollo alla diavola_proc2

3. Cospergete il pollo con l’olio piccante da entrambi i lati e unite degli aromi da arrosto per insaporire ancora la carne. Riponete sulla parte interna 3 rametti i rosmarino fresco.

pollo alla diavola_proc3

4. Mettete sul fuoco una casseruola piuttosto capiente in modo che possa ospitare il pollo intero, bagnatela con un filo d’olio e adagiate il pollo dalla parte del petto (lato dal quale è stato tagliato). Coprite con un coperchio che dovrà essere leggermente più piccolo della casseruola e fate un po’ di pressione in modo che il pollo sia ben appiattito. Iniziate a farlo cuocere a fiamma vivace.

pollo alla diavola_proc4

5. Lasciate che la carne sia abbastanza dorata e girate il pollo dall’altro lato, proseguite la cottura sempre a fuoco piuttosto vivace, ripetete l’operazione ogni circa 5 minuti fino a quando il pollo sarà cotto e la carne avrà raggiunto un colore bronzeo.

pollo alla diavola_proc5

Togliete dal fuoco il vostro pollo alla diavola e servitelo subito su di un piatto da portata.

pollo alla diavola_

Trucchi e consigli

– Fate attenzione al dosaggio del peperoncino: una dose troppo elevata potrebbe rendere il piatto immangiabile.

– Potete insaporire la carne anche con della paprika o del pepe.

Provate anche il pollo con peperoni, il pollo alla birra, il pollo in umido con pomodoro, il pollo con aglio e limone e il pollo alla cacciatora.