Persone
4

Cottura

Tempo realizzazione

Difficoltà
Facile

Ingredienti

per 4 persone

Le seppie con patate e piselli sono un gustoso secondo piatto conosciuto in tutta Italia. Si prepara in poco tempo con delle seppioline fresche e si gusta proprio in ogni stagione, magari accompagnato a dei crostini di pane e olio extravergine di oliva. Questo piatto viene preparato sia in bianco, come nella nostra ricetta, che con il pomodoro e, in entrambe le versioni, è un piatto molto leggero ma ricco di gusto. Le seppie con patate e piselli sono una pietanza molto versatile, possono essere utilizzate anche come condimento per la pasta oppure servite con del riso bianco per un fantastico piatto unico a base di pesce. Inoltre questa ricetta si può cucinare sia in una normale pentola sia nella pentola a pressione dimezzando i tempi di cottura.

Preparazione - Seppie con patate e piselli

1. Per preparare le seppie con patate e piselli, per prima cosa dovete lavare e pulire le seppie. Dopo averle sciacquate sotto l’acqua corrente tagliate i tentacoli e svuotatele della parte interna.

seppie con patate e piselli proc 1

2. Poi tagliate la cipolla a fette e fatela soffriggere nell’olio extravergine di oliva per qualche minuto, intanto preparate le patate per la cottura, lavatele, sbucciatele e tagliatele a quadretti.

seppie con patate e piselli proc 2

3. Incorporate le patate al soffritto, mescolate ed aggiungete anche i piselli. Dopo fate scaldare il brodo vegetale ed aggiungetevi un po’ di sale.

seppie con patate e piselli proc 3

4. Incorporate qualche mestolo di brodo ed infine le seppie. Fate cuocere circa 30 minuti e verso la fine aggiungete del prezzemolo fresco.

seppie con patate e piselli proc 4

5. Trascorso il tempo di cottura le vostre seppie con patate e piselli sono pronte da servire in tavola ancora belle calde.

seppie con patate e piselli foto fine procedimento

Trucchi e consigli

– Non buttate i tentacoli delle seppie, potrete utilizzarli per preparare un fantastico ragù di seppie.

– Non abbondate con il sale perché le seppie sono un pesce già piuttosto salato.

– Questo piatto si conserva due giorni nel frigorifero.

Provate anche la pasta con le seppie oppure la ricette delle seppie e carciofi.