Persone
1

Cottura

Tempo realizzazione

Difficoltà
Facile

Ingredienti

per 1 persone

Le tagliatelle crudiste di carote sono una versione vegetale e completamente cruda delle classiche tagliatelle, che in questa ricetta vengono realizzate con le carote crude. Nella cucina crudista, infatti, tutti gli ingredienti devono essere crudi. Le tagliatelle di carote sono molto facili da realizzare e possono essere usate come un contorno fresco oppure come un primo piatto, magari scegliendo un condimento più ricco rispetto a quello che ho utilizzato io. In questa ricetta, infatti, le tagliatelle sono condite solamente con olio, sale, limone e prezzemolo, ma potete usare tante altre salse crudiste, come ad esempio il pesto genovese o la salsa di pomodoro crudista. Per preparare questo piatto bastano dieci minuti e un po’ di manualità. Un’ottimo modo per consumare verdura fresca ogni giorno!

Preparazione - Tagliatelle crudiste di carote

1. Versate l‘acqua fredda in una ciotola. Spremete nell’acqua il succo di mezzo limone, tagliatene una fetta e aggiungetela all’acqua nella ciotola. Lavate e sbucciate le carote. Usando il pelapatate continuate a tagliare delle strisce sottili di carota. Mettete le tagliatelle ottenute in questo modo nella ciotola con il limone.

Tagliatelle crudista di carote fresche

2. Preparate il condimento. Spremete l’altra metà del limone in una ciotolina. Lavate ed asciugate il prezzemolo, tagliatelo finemente e aggiungetelo al limone. Aggiungete il sale.

Tagliatelle crudista di carote procedimento

3. Unite un pizzico di peperoncino al condimento e rimescolate bene. Scolate le tagliatelle di carote delicatamente per non romperle. Unite il condimento e mescolate delicatamente. Servite subito.

Tagliatelle crudista di carote veloci

Ed ecco le tagliatelle crudiste di carote pronte per essere gustatesono ottime fresche appena preparate.

Tagliatelle crudista di carote

Trucchi e consigli

– Potete cospargere le tagliatelle di carote crudiste con un formaggio a piacere. È ottima la ricotta salata e il pecorino stagionato, che si sposano bene con le carote fresche.

– Se volete conservare le tagliatelle crudiste, mettetele in un recipiente di plastica e condite con tanto limone oppure con aceto.

Provate altre ricette che non prevedono cottura, come ad esempio le lasagne crudiste, gli spaghetti crudisti di zucchine con pomodoro oppure i maki crudisti.