Persone
4

Cottura

Tempo realizzazione

Difficoltà
Facile

Ingredienti

per 4 persone

Le zeppole di San Giuseppe vengono tradizionalmente preparate in occasione della festa del papà, quindi il 19 marzo, tuttavia, per via della loro bontà, sempre più spesso vengono preparate anche durante tutto il resto dell’anno. La ricetta originale prevede la cottura in forno, tuttavia esiste anche la variante fritta. Vengono farcite con la crema pasticcera all’interno e fuori, oppure solo sopra la pasta, e decorate con una ciliegia o un’amarena sciroppata. Infine, una spolverate di zucchero a velo e sono pronte per essere gustate: una vera delizia!

Preparazione - Zeppole di San Giuseppe

1. Preparate la crema pasticcera. Sbattete i tuorli con lo zucchero con le fruste elettriche. Aggiungete 15 grammi di farina e la fecola, quindi sbattete nuovamente, unendo tutti gli ingredienti. Versate il latte nella pentola ed aggiungete la scorza del limone. Portate ad ebollizione. Temperate i tuorli sbattuti, aggiungendo un mestolo di latte caldo e mescolando vivacemente.

zeppole di san giuseppe_proc1

2. Spegnete il fuoco sotto il latte, aggiungete i tuorli sbattuti, rimettete sul fuoco e mescolate. La crema deve ottenere la lucidità e la densità giusta. Trasferite la crema in una ciotola e coprite con la pellicola a contatto. Fate raffreddare in frigo.

zeppole di san giuseppe_proc2

3. Preparate la pasta choux per le zeppole. Mettete l’acqua, il sale e il burro in una pentola. Scaldate a fiamma bassa per sciogliere il burro e il sale. Aggiungete la farina restante e mescolate rapidamente fuori al fuoco. Rimettete sulla fiamma bassa e mescolate continuamente fin quando l’impasto non inizierà staccarsi dalla pentola.

zeppole di san giuseppe_proc3

4. Raffreddate l’impasto sul piano di lavoro e poi trasferitelo in una ciotola. Aggiungete le uova sbattute leggermente, ma un uovo alla volta. Mescolate. Quando l’uovo viene assorbito completamente aggiungetene un altro. Mettete l’impasto in una sacca da pasticcere con il beccuccio a stella e create le zeppole sulla carta da forno.

zeppole di san giuseppe_proc4

5. Infornate a 200°C per 10 minuti, dopodiché abbassate la temperatura e cuocete le zeppole ancora per 25 minuti in 180 °C, non aprendo mai il forno. Sfornatele, fatele raffreddare e tagliatele in senso orizzontale. Mettete la crema in una sacca da pasticcere e riempite le zeppole, distribuendo la crema al centro. Coprite con un’altra metà. Mettete la crema sopra, cospargete con lo zucchero a velo e decorate con un’amarena.

zeppole di san giuseppe_proc5

Ed ecco una foto del dolce pronto per essere servito:

zeppole di san giuseppe_

Trucchi e consigli

– Potete aromatizzare la crema con la vaniglia, con un liquore oppure con l’aroma d’arancia.

– Le zeppole hanno un diametro di 5-6 cm, ma potete preparare anche delle mini zeppole di 4 cm di diametro, ideali per le feste oppure per un buffet di dolci.

– Disponete la crema pasticcera al centro della zeppola, almeno 5 mm dal bordo, altrimenti potrebbe fuoriuscire e colare sulla pasta.

Fate raffreddare l’impasto prima di aggiungere le uova, altrimenti rischiate di cuocerle.

– Con lo stesso impasto e lo stesso procedimento potete preparare anche le zeppole di San Giuseppe nella versione fritta. Basterà immergerle in abbondante olio bollente anziché infornarle.

– Provate a farcire le zeppole con della crema pasticcera vulcanica oppure, perchè no, osate con della crema pasticcera al cioccolato.