Persone
4

Cottura

Tempo realizzazione

Difficoltà
Facile

Ingredienti

per 4 persone

La zuppa di verza è un piatto unico realizzato con verza, patate, carote, cipolla, aglio e spezie. Basta davvero poco per cucinare questa zuppa eccellente e genuina, piena di sapore. Si tratta di una ricetta per così dire “universale”, perché sta benissimo in ogni semplice menu di famiglia, può essere servita come piatto unico con del pane oppure come primo piatto, non solo per pranzo ma anche a cena. Ottima fredda d’estate, si conserva bene in frigorifero per diversi giorni, quindi vale la pena preparare una pentola grande. La zuppa di verza è anche light, cosa che potrebbe interessare chi è a dieta. Ma vediamo insieme come prepararla.

Preparazione - Zuppa di verza

1. Mettete le patate in camicia a bollire in acqua salata per 10 minuti. Fatele raffreddare e sbucciatele. In una padella versate un cucchiaio di olio e riscaldatelo. Sbucciate la cipolla e tagliatela a dadini. Sbucciate e grattugiate le carote. Soffriggete la verdura per pochi minuti. Togliete le prime foglie della verza, e tagliate via il torsolo.

Zuppa di verza procedimento

2. Tagliate la verza a strisce non troppo spesse. Versate circa un litro di acqua nella pentola. Aggiungete il sale e le foglie di alloro. Versate il soffritto di carote e cipolla. Sbucciate l’aglio ed aggiungetelo intero alla zuppa.

Zuppa di verza facile

3. Portate tutto a bollore, poi abbassate la fiamma ed aggiungete la verza. Versate il brodo e rimescolate. Cuocete per circa 30 minuti sul fuoco lento. Circa 10 minuti prima di terminare la cottura aggiungete le patate tagliate a cubetti piuttosto grandi.

Zuppa di verza e patate

Servite la zuppa di verza calda oppure fredda con un filo di olio.

Zuppa di verza

Trucchi e consigli

– La parte densa della zuppa può essere usata anche come contorno per secondi piatti a base di carne, invece brodo può essere utilizzato per realizzare altri piatti, ad esempio il risotto verza e patate, utilizzando il brodo della zuppa al posto del classico brodo vegetale.

– Questa è la versione vegetariana della zuppa di verza, ma esistono anche altri varianti con la carne oppure con la pancetta, che potete aggiungere a vostro gusto.

– La zuppa di verza può essere conservata in frigorifero anche per due-tre giorni.

Siete alla ricerca di altre ricette con la verza? Provate allora gli involtini di verza con cotechino oppure la torta salata con verza e panna acida.