Persone
4

Cottura

Tempo realizzazione

Difficoltà
Facile

Ingredienti

per 4 persone

Nella ricetta che vi proponiamo oggi, la dadolata tiepida di zucchine, la protagonista, come facilmente intuibile, è la zucchina, una delle verdure maggiormente apprezzate da grandi e piccini, ma soprattutto una di quelle verdure sempre reperibili con cui, sporadicamente, è concesso sgarrare di stagionalità. Allora perché non renderla una dadolata tiepida e saporita da utilizzare in infinite combinazioni?

Ecco quindi che le uniche difficoltà della ricetta sono reperire ingredienti di buona qualità (zucchine sode e olio buono) e cercare di tagliare i cubetti il più simile possibile in modo da garantire una sensazione omogenea ad ogni boccone. La nota speziata viene data dall’aggiunta di zenzero che dona una lieve nota piccante e fresca, in abbinamento al limone e all’aceto di riso.

Brevissima quindi la preparazione e il tempo di cottura; giusto una sbollentata veloce, intanto che il secondo finisce di cuocere. Una ricetta veloce per una pausa pranzo sempre con i minuti contati, ma anche per un cocktail con gli amici da proporre in deliziose coppette monoporzione.

Preparazione - Dadolata tiepida di zucchine

1. Pulite le zucchine: dopo averle lavate privatele delle due estremità. Tagliatele per la lunghezza poi nuovamente a metà per ogni parte ottenuta. Successivamente tagliate a cubetti le strisce di zucchina.

Tartare di zucchine ricetta

2. Portate ad ebollizione il brodo di pollo e gettatevi dentro la dadolata di zucchine. Dovrà cuocere giusto 5/6 minuti, il tempo di ammorbire i bocconcini e renderli più piacevoli al palato. Assaggiateli, poi scolateli e lasciateli intiepidire

Tartare di zucchine ricetta passo a passo

3. Intanto che le zucchine si raffreddano preparate il condimento. Mescolate in una fondina il sale, il pepe, lo zenzero con olio, aceto di riso e limone fino a creare un’emulsione omogenea. Assaggiate e regolate a piacere sapidità o acidità.

Tartare di zucchine come fare

4. Condite le zucchine in una ciotola a parte. Con l’auto di un coppapasta porzionate la tartare su un piatto in modo da dare una forma cilindrica e ordinata. Schiacciate bene ad uniformare le zucchine, togliete il coppapasta e servite

Tartare di zucchine ricetta facile

Ed ecco la nostra dadolata di zucchine pronta per essere gustata

Tartare di zucchine risultato finale

Trucchi e consigli

– Servite questa dadolata in accompagnamento a piatti di pesce come un salmone o una rana pescatrice oppure in abbinamento a carni bianche come tacchino o coniglio.

– Potete mettere il condimento in una ciotolina a parte e lasciare che ogni commensale condisca a piacere la propria dadolata. Questa è un’ottima idea anche per evitare che l’eccessivo condimento lasci un residuo antiestetico alla base del piatto.

– Se vi avanza della verdura, spadellatela velocemente con dei tocchetti di pollo e peperoncino da accompagnare a del cous cous per un pranzo velocissimo.

– Potete sostituire la polvere di zenzero con la radice fresca e grattugiata e l’aceto di riso con un classico aceto di vino bianco.

Siete alla ricerca di altri contorni a base di zucchine? Provate allora le zucchine trifolate, le zucchine sott’aceto oppure le zucchine al gratin.