Persone
8

Cottura

Tempo realizzazione

Difficoltà
Facile

Ingredienti

per 8 persone

La colomba è una delle preparazioni dolci sempre presenti sulle nostre tavole durante la Pasqua. L’impasto per prepararla è molto simile a quello del panettone tradizionale, molto soffice e profumato, con una crosticina decorata con le mandorle. La colomba, come indica il nome, ha una forma che ricorda quella di una vera colomba, simbolo di pace. Se avete tempo e passione potete prepararla con il lievito madre, ma questo procedimento richiede la pazienza e un po’ di pratica. Se invece volete essere sicuri del risultato finale, provate questa ricetta, che permette di preparare la classica colomba di Pasqua, fragrante e morbidissima, in sole 9 ore. Potete spolverarla con lo zucchero a velo, come prevede la ricetta classica, oppure decorarla del cioccolato o della glassa colorata.

Preparazione - Colomba di Pasqua

1. Sciogliete il lievito nell’acqua tiepida e, mescolando, aggiungete la farina a pioggia. Mescolate e poi lavorate con le mani per ottenere un panetto liscio e compatto. Mettetelo in un recipiente pulito, versate un po’ di acqua tiepida in fondo e chiudete con il coperchio o con della pellicola da cucina. Lasciate lievitare per un’ora, o comunque fin quando non raddoppia di volume.

colomba di pasqua_proc1

2. Unite la farina restante, lo zucchero, la buccia di limone e i tuorli. Iniziate a lavorarlo nella planetaria ad una velocità minima.

colomba di pasqua_proc2

3. Unite 100 grammi di burro ammorbidito e poco alla volta il latte per umidificare l’impasto. Strizzate bene il panetto di lievito, eliminando tutta l’acqua e aggiungetelo all’impasto. Lavorate fino al completo assorbimento del burro e del lievito. Coprite con un panno pulito e lasciate lievitare in un posto tiepido e riparato per un’ora, fin quando non raddoppierà.

colomba di pasqua_proc3

4. Aggiungete all’impasto lievitato 50 grammi di burro ammorbidito, lavorate fino al completo assorbimento e lasciate a lievitare per 4 ore. Dopo il tempo trascorso, aggiungete i restanti 30 grammi di burro ammorbidito e fatelo assorbire nella planetaria, aggiungendo l’uvetta.

colomba di pasqua_proc4

5. Trasferite l’impasto sul piano di lavoro e dividetelo in 3 parti, una più grande e due più piccole. La parte più grande mettetela in mezzo nello stampo di carta per colomba e le altre due ai lati.

colomba di pasqua_proc5

6. Lasciate lievitare l’impasto per 3 ore. Deve arrivare al massimo al bordo dello stampo. Preparate la glassa. Unite gli albumi con un cucchiaino di zucchero a velo e sbattete con le fruste elettriche, ma non troppo.

colomba di pasqua_proc6

7. Spennellate la colomba con la glassa, cospargete con lo zucchero a velo e decorate con le mandorle. Infornate in forno preriscaldato a 165 °C per 50 minuti. Spegnete il forno e apritelo, lasciando la colomba ancora cinque minuti dentro. Fatela raffreddare, cospargete con lo zucchero a velo e servite.

colomba di pasqua_proc7

Ed ecco una foto di una fetta di questa deliziosa colomba di Pasqua, pronta per essere gustata:

colomba di pasqua_

Trucchi e consigli

– Non esagerate con la quantità di latte nell’impasto, altrimenti non riuscirete a staccarlo dalle mani.

– Durante la terza lievitazione nello stampo, l’impasto non dovrebbe arrivare sopra il bordo, altrimenti durante la cottura uscirà fuori, compromettendo il risultato estetico della preparazione.

– Le dosi sopra indicate sono adatte per uno stampo da 1 kg.

– La colomba è estremamente soffice e morbida, ma si secca velocemente. Conservatela avvolta nella pellicola, ma per godere la sua vera bontà cercate di prepararla poco prima di servirla.

Scoprite com’è nata la tradizione della colomba a Pasqua, una piccola curiosità su questo dolce tipico.