Persone
4

Cottura

Tempo realizzazione

Difficoltà
Facile

Ingredienti

per 4 persone

I broccoli sono una ricchissima fonte di fitonutrienti, che aiutano prevenire i tumori e a proteggersi da ictus e molte altre malattie. Contengono diverse sostanze preziose, vitamina C, K, A, minerali e risultano uno dei pochi ortaggi con la presenza di acidi grassi omega 3. Sono poco calorici e facili di cucinare. Il latte d’avena, invece, è una valida alternativa al latte vaccino, contiene pochi lipidi e proteine e aiuta il nostro organismo a ridurre il colesterolo. Quella che vi propongo oggi è una minestra in base di broccoli con fave e piselli, che prevede anche l’aggiunta di latte d’avena e semi di girasole. Preparandola servirete un piatto non solo ricco, nutriente e molto sano, ma anche pieno di sapori.

Preparazione - Minestra di broccoli, fave e piselli

1. Lavate il broccolo, tagliate il gambo a pezzettini e dividete le cime. Mettete il tutto in una pentola con l’acqua salata, dopodiché aggiungete il prezzemolo e le fave.

minestra broccoli_procedimento1

2. Aggiungete un cucchiaino di semi di girasole e cuocete a fuoco lento per circa 20 minuti. Tagliate lo scalogno a cubetti e fatelo soffriggere in una padella con un po’ d’olio.

minestra broccoli_procedimento2

3. Aggiungete 2 cucchiai di acqua della minestra e rosolate. Preparate il roux di farina e latte d’avena, aggiungete poi il sale.

minestra broccoli_procedimento3

4. Aggiungete il latte, mescolate bene per sciogliere tutti gli ingredienti. Aggiungete il soffritto di cipolla e i piselli alla minestra. Cuocete qualche minuto.

minestra broccoli_procedimento4

5. Versate il roux nella pentola e mescolate fin quando la minestra non si addensa. Spegnete il fuoco e coprite con il coperchio. Servite la minestra calda o fredda.

minestra broccoli_procedimento5

Trucchi e consigli

– Potetete servire la minestra con il riso, con pasta, con le patate oppure con il pane.

– Aggiungete i piselli alla fine di cottura, altrimenti finiranno per cuocersi troppo e quindi per sfaldarsi.

– Se vi piace una consistenza più densa, preparando roux, aggiungete 2 cucchiaini di farina in più.