Persone
6

Cottura

Tempo realizzazione

Difficoltà
Facile

Ingredienti

per 6 persone

Il muffin è una preparazione che ha infinite varianti, sia dolci che salate e, una volta appresa la tecnica di base, potrete sbizzarrirvi a creare i vostri accostamenti. Potete utilizzare la frutta di stagione, accostarla a del seducente cioccolato o a della frutta secca (da tenere sempre in casa perché fa bene e si sposa con un sacco di preparazioni). Oppure optare per la versione salata con verdura, insaccati e formaggi. In questo caso utilizzeremo delle prugne della California, abbinate a pinoli e cacao amaro. Per un risultato che profuma d’autunno e scalda il cuore.

Preparazione - Muffin al cioccolato con prugne e pinoli

1. Accendete il forno a 180 °C. Unite tutti gli ingredienti secchi in una ciotola capiente: farina, zucchero, lievito e cacao.

muffin prugne e pinoli_proc1

2. Tagliate le prugne a pezzettini sottili e unitele alle farine insieme ai pinoli. Ora, in un contenitore alto, unite latte, olio e uova. Mescolateli e unite gli ingredienti liquidi a quelli solidi.

muffin prugne e pinoli_proc2

3. Create un composto omogeneo e senza grumi e, con l’aiuto di una paletta da gelataio, riempite i pirottini di carta forno per ¾, dato che i muffin si gonfieranno in cottura. Infornate per 25 minuti.

muffin prugne e pinoli_proc3

Ed ecco una foto di questi deliziosi muffin appena sfornati:

muffin prugne e pinoli_

Trucchi e consigli

– Potete sostituire i pinoli con nocciole o noci pecan.

– Potete provare questa ricetta anche in versione salata. Sostituite il lievito per dolci con il lievito secco, togliete lo zucchero, aggiustate di sale e pepe quanto basta e unite al composto un pezzetto di roquefort o gorgonzola piccante.

– Potete ricoprire i vostri muffin con della glassa al cioccolato o spolverizzarli con del cacao amaro.

– Se siete particolarmente golosi, provate anche i muffin al triplo cioccolato.