Persone
4

Cottura

Tempo realizzazione

Difficoltà
Facile

Ingredienti

per 4 persone

Le polpette al brandy sono un piatto tipico della cucina spagnola. Solitamente vengono accompagnate da patate novelle per un divertente contrasto nella forma e nel colore. Dovrebbero infatti essere della stessa grandezza. Vengono servite come tapas nei bar di tutta la Spagna. Quella delle tapas è infatti una tradizione molto antica che, a volte, sostituisce i normali pasti. Ci si ritrova dopo il lavoro in una taperia e si consumano porzioni ridotte a base di carne, pesce o verdure. Esattamente come le polpettine che vi proponiamo oggi. Sono fatte con carne macinata di manzo e maiale e aromatizzate con la paprika. A concludere il trionfo di profumi ci pensa il brandy che, ridotto con la farina, crea una delicatissima salsa che accompagna il nostro secondo e sostituisce egregiamente il più comune pomodoro.

 

Preparazione - Polpette al brandy

1. In una ciotola capiente unite le due carni trite, il pangrattato, le spezie, il sale, il pepe e il prezzemolo. Impastate tutto con le mani per amalgamare bene gli ingredienti.

polpette al brandy_proc1

2. Formate delle palline della grandezza il più possibile uguale. Nel frattempo preparate il brodo di pollo.

polpette al brandy_proc2

3. In una padella mettete a scaldare l’olio e la margarina. Poi aggiungete le polpette e cuocetele per circa 2 minuti su ogni lato facendole dorare bene.

polpette al brandy_proc3

4. A cottura ultimata spostate le polpettine su carta assorbente e iniziate la preparazione della salsa. Unite al fondo di cottura un cucchiaio di paprika e un cucchiaio di farina. Poi sfumate con il brandy.

polpette al brandy_proc4

5. Ora unite il brodo, mescolate bene con una frusta e unite le polpette. Fate cuocere per 20 minuti.

polpette al brandy_proc5

Trucchi e consigli

– Per delle polpette più leggere sostituite la macinata di suino con quella di vitello.

– Potete sostituire il brandy con il marsala, sia secco che dolce.

– Unite una decina di patate novelle se lo desiderate, precedentemente sbucciate. Fate in modo che le polpette abbiano la stessa grandezza per far si che il tempo di cottura sia uguale.

– Se avete esagerato con il brodo, aggiungete ancora un pochino di farina per addensare ulteriormente la salsa.