Persone
3

Cottura

Tempo realizzazione

Difficoltà
Facile

Ingredienti

per 3 persone

Le polpette di cavolfiore al sugo sono delle buonissime polpette vegetariane adatte per un secondo o per una cena sfiziosa e leggera. Sono semplicissime da preparare e, oltretutto, sono un ottimo modo per smaltire avanzi di cavolfiore bollito. Dopo aver preparato il composto delle polpette di cavolfiore, queste vanno panate e cotte in un sughetto leggero, il quale non sono le insaporirà, ma le renderà morbidissime. Per preparare le polpette di cavolfiore al sugo non vi occorre molto tempo nè tanta bravura in cucina, nonostante ciò questa ricetta vi permetterà di portare in tavola un piatto originale e delizioso che stupirà tutti, non solo chi segue una dieta vegetariana. Una valida alternativa, quindi, alle polpette di carne al sugo. Venite a scoprire come si preparano queste polpette vegetali.

Preparazione - Polpette di cavolfiore al sugo

1. Prendete il cavolfiore bollito e schiacciatelo con una forchetta, potete anche sbriciolarlo con le mani. Si sa che le mani sono un valido strumento in cucina! Se il vostro cavolfiore è un poco duretto potete anche frullarlo per qualche secondo nel vostro robot da cucina. Incominciate aggiungendo il sale e il pecorino grattugiato.

procedimento-1-polpette-di-cavolfiore

2. Aggiungete poi l‘albume, una spolverata di prezzemolo e timo, la mollica di una fetta di pane ammollata nel latte e strizzata e mescolate. Aggiungete anche i pomodori secchi sottolio tagliati a pezzettini e un po’ di pangrattato, quanto basta per riuscire ad ottenere un composto lavorabile, ed impastate con le mani.

procedimento-2-polpette-di-cavolfiore

3. A questo punto formate le polpette di cavolfiore e passatele nel pangrattato. Otterrete circa una dozzina di polpette.

procedimento-3-polpette-di-cavolfiore

4. In una padella ampia fate imbiondire uno spicchio d’aglio con l’olio extravergine d’oliva, aggiungete poi la passata di pomodoro, un pizzico di sale e fate cuocere per 5 minuti. Adagiate le polpette di cavolfiore nel sugo e cuocetele con il coperchio per 5 minuti a fiamma dolce, poi giratele delicatamente e fatele cuocere dall’altro lato per altri 5 minuti.

procedimento-4-polpette-di-cavolfiore

Servite le vostre polpette di cavolfiore al sugo per un secondo leggero e vegetariano, ma anche come cena accompagnata da un’insalata e qualche fetta di pane.

polpette-di-cavolfiore-al-sugo

Trucchi e consigli

– Per una migliore e più agevole creazione delle polpette, fate riposare il composto in frigorifero per un’ora.

– Il sugo insaporisce molto queste polpette di cavolfiore, se però volete un’alternativa provate a friggerle nell’olio ben caldo, saranno ugualmente gustose.

– Se volete rendere le polpette ancora più saporite e non seguite regimi alimentari particolari, potete aggiungere al composto delle alici sott’olio tagliate a pezzi piccoli.

Se avete problemi a digerire il cavolfiore dovete cuocerlo meno, bastano 10 minuti dal bollore. Infatti è con le lunghe cotture che l’ortaggio può creare problemi intestinali. In questo caso, risultando abbastanza al dente, vi consiglio di frullarlo in quanto sarebbe più difficile schiacciarlo con la forchetta.