Persone
4

Cottura

Tempo realizzazione

Difficoltà
Facile

Ingredienti

per 4 persone

Il quindim è un dolce brasiliano di origini portoghesi, molto fresco e leggero, simile ad un flan. Viene preparato con i tuorli d’uovo, lo zucchero grezzo, il rapè di cocco e il succo di lime. Si distingue soprattutto per il suo colore giallo e per il suo profumo inconfondibile. E’ un dessert molto elegante, ideale per chiudere una cena pesante, oppure da gustare durante le calde giornate d’estate.

Preparazione - Quindim

1. Versate la farina di cocco in una ciotola e coprite con l’acqua. Lasciate che il cocco assorba tutta l’acqua. Sciogliete il burro in una pentola a fuoco lento.

quindim_proc1

2. Versate lo zucchero a pioggia e il cocco umido. Tagliate il lime a spicchi.

quindim_proc2

3. Spremete il succo di lime nel composto. Aggiungete i tuorli e lavorate con il mixer a immersione fino ad ottenere una consistenza cremosa.

quindim_proc3

4. Imburrate le formine e versate il composto quasi fino al bordo. Cuocete il quindim a bagnomaria in forno a 180 °C per 40 minuti. Sfornate e fate raffreddare prima di servire.

quindim_proc4

Trucchi e consigli

– Potete preparare una glassa al lime da stendere sulla superficie del quindim oppure spremere del succo di lime. Per una versione più golosa, invece, provate a versare sopra i quindim del cioccolato fuso.

– Una variante di questa ricetta prevede la sostituzione di un uovo con 25 ml di panna.

– Gli stampini devono essere immersi a bagnomaria per metà e non oltre, altrimenti i quindim risulteranno eccessivamente compatti.

– I quindim si conservano in frigorifero per due giorni al massimo.

– Invece di utilizzare degli stampini monoporzione, potete preparare questo dolce in un unico stampo grande, in quel caso però prenderà il nome di “Quindao”.

– La versione portoghese di questi dolcetti, chiamati Brisas do Lis, prevede l’utilizzo delle mandorle al posto del cocco. Dunque, se vi piacciono le mandorle, potete sperimentare anche questa variante.

Gli albumi avanzati da questa ricetta possono essere utilizzati in svariate ricette, ad esempio per preparare delle meringhe alla francese, i brutti ma buoni, le palline di cocco, dei macarons alla papaya oppure una golosissima mini pavlova con gelato.