Persone
6

Cottura

Tempo realizzazione

Difficoltà
Difficile

Ingredienti

per 6 persone

  • 500 grammi di bieta
  • 500 grammi di ricotta vaccina
  • 100 grammi di Grana Padano grattugiato
  • 200 grammi di provola dolce a dadini
  • quanto basta di noce moscata
  • pizzichi di pepe
  • pizzichi di sale
  • quanto basta di olio per friggere
  • quanto basta di pangrattato
  • 100 grammi di farina 00
  • 2 uova

Croccanti e sfiziosi, questi straordinari stick  di ricotta e bieta saranno l’antipasto ideale per una cena informale tra amici. Una simpatica alternativa alle classiche crocchette di patate, a volte poco gradite e sicuramente non leggerissima, ma questi deliziosi stick stupiranno davvero i vostri palati. Un piatto dalla realizzazione non proprio veloce, in quanto una parte della preparazione passerà per il freezer, ma una volta preparate potrete averle sempre pronte ed a portata di mano per tutte le occasioni . Un modo nuovo e simpatico per convincere anche i bambini e consumare le verdure. Ma vediamo insieme come realizzarle.

Preparazione - Stick di ricotta e bieta

1. Lavate bene la bieta e dividete tutte le foglie dalle coste, quindi in abbondante acqua salata lessate le foglie fino a che non diverranno morbide. Una volta pronte scolatele e lasciatele freddare, quindi tritatele finemente.

crocchette con bieta

2. Versate la bieta tritata in una ciotola ed unitevi anche la ricotta vaccina ed una generosa macinata di noce moscata e di pepe nero macinato.

stick di ricotta

3. Amalgamate gli ingredienti tra loro aggiungendo anche il Grana Padano grattugiato e la provola dolce a dadini, quindi mescolate bene il tutto in modo da avere un composto omogeneo.

stick di ricotta e bieta antipasto

4. In una teglia stendete della carta forno ed all’interno versate il composto appena preparato livellandolo bene in modo da avere uno strato dello stesso spessore. Coprite tutto con un altro foglio di carta forno e trasferite la teglia in congelatore, dove rimarrà almeno per 24 ore.

crocchette con bieta passo passo

5. Trascorse le 24 ore togliete la teglia dal freezer e staccate dai fogli di carta da forno il composto ormai congelato. Con un coltello affilato tagliate il blocco a listarelle di almeno un centimetro di spessore e preparate gli ingredienti per l’impanatura come, ovvero il pangrattato, la farina e le uova sbattute.

stick ricotta e bieta antipasto fritto

6. Questo passaggio dovrà essere molto veloce, in modo da evitare che gli stick possano scongelarsi, quindi passate ognuno di loro, prima nella farina, poi nell’uovo ed infine nel pangrattato, ripetendo questi ultimi due passaggi una seconda volta.

stick antipasto finger food

7. Adesso che gli stick saranno panati, riponeteli nuovamente in freezer per una mezz’ora, dopodiché friggeteli in olio caldissimo e serviteli caldi e croccanti.

finger food ricotta e bieta

Ed ecco gli stick di ricotta e bieta pronti da gustare.

stick di ricotta e bieta

Trucchi e consigli

–  Se non amate la bieta sostituitela con i classici spinaci.

– Gli stick si conservano bene in freezer anche per un paio di mesi.

– A piacere sostituite l’uovo con una pastella di acqua e farina mediamente densa.

Per un aperitivo ricco e sfizioso, accompagnate questi stick con delle olive all’ascolana e degli spiedini di polpette (meatball sticks).