Persone
4

Cottura

Tempo realizzazione

Difficoltà
Facile

Ingredienti

per 4 persone

Le frittelle di patate piacciono proprio a tutti. Le patate vengono fatte bollire e schiacciate fino a renderle una purea, condita poi con Parmigiano Reggiano, sale, pepe, noce moscata e uova. Successivamente vanno create delle frittelle, infarinate e poi fritte in olio bollente. Una vera goduria per il palato, poiché queste deliziose frittelle di patate risulteranno croccanti fuori e morbide dentro. Sono ideali come secondo piatto, magari abbinate ad una fresca insalata, e di sicuro i bambini ne andranno matti.

Preparazione - Frittelle di patate

1. Lavate le patate e mettetele in una pentola con acqua fredda, accendete il fuoco e una volta raggiunto il bollore fate cuocere per 20 minuti con un coperchio. Per assicurarvi della giusta cottura infilate una forchetta nella patata, se entra senza sforzo è pronta. Scolate l’acqua e pelate le patate.

frittelle di patate_proc1

2. Con una forchetta schiacciate le patate fino a renderle una purea, aggiungete il sale, il pepe, l’uovo e il formaggio grattugiato.

frittelle di patate_proc2

3. Mescolate il tutto con le mani fino ad ottenere un composto morbido e create delle frittelle non troppo sottili di forma ovale, quindi infarinatele bene.

frittelle di patate_proc3

4. Mettete le polpette a friggere in abbondante olio caldo girandole da entrambi i lati per 5 minuti, a doratura ultimata adagiatele su un foglio di carta assorbente per eliminare l’eccesso d’olio. Servite calde.

frittelle di patate_proc4

Ed ecco una foto del piatto pronto:

frittelle di patate_

Trucchi e consigli

– Utilizzate patate farinose, come quelle bianche o rosse, in modo che le polpette rimangano compatte.

– Se l’impasto vi dovesse risultare troppo molle aggiungete del pangrattato.

– Provate anche i sandwich di patate e le cotolette vegane di patate con pomodori e basilico.