Persone
4

Cottura

Tempo realizzazione

Difficoltà
Facile

Ingredienti

per 4 persone

L’autunno è la stagione in cui si va alla ricerca di primi piatti caldi e di sostanza, ma è anche il periodo dei primi funghi, dunque questa golosa ricetta delle pappardelle ai funghi porcini e salsiccia racchiude in sé entrambe le cose. Un classico della cucina di cui esistono varie versioni tutte ugualmente buone, in questa ricette verranno preparate con l’aggiunta della salsiccia di cinghiale che da sempre ben si sposa con il fungo porcino. Un piatto semplice da realizzare, con della pasta fresca, così da valorizzare ancora di più i pregiatissimi funghi porcini.

Preparazione - Pappardelle ai funghi porcini e salsiccia

1. Pulite l’aglio e la cipolla e realizzatene un trito grossolano insieme al peperoncino, dopodiché versate tutto in una padella con un generoso quantitativo di olio extravergine di oliva e fate soffriggere lentamente. Intanto sgranate la salsiccia di cinghiale.

pappardelle ai funghi preparazione

2. Unite la salsiccia al soffritto insieme ai semi di finocchietto selvatico e lasciate rosolare bene la carne fino a che non sarà ben dorata e solo a questo punto sfumate con il vino bianco lasciando evaporare l’alcol a fiamma vivace.

funghi e cinghiale

3. Evaporato l’alcol, abbassate la fiamma e fate andare lentamente la salsiccia fino a che non avrà assorbito il vino. Pulite bene i funghi porcini con un coltellino e un panno umido, quindi tagliateli a tocchetti di circa un centimetro ciascuno.

preparazione sugo pappardele si funghi

4. Unite i funghi porcini alla salsiccia saltandoli a fiamma vivace per qualche minuto, quindi aggiungete anche i pomodorini tagliati a pezzetti; a questo punto aggiustate di sale e cuocete per non più di due minuti, dopodiché togliete dal fuoco.

pappardelle ai porcini procedimento

5. Cucinate adesso le pappardelle, come ogni pasta fresca all’uovo, andranno cotte in abbondante acqua salata e non appena saranno ben al dente, scolatele e versatele in padella con il sugo di funghi e salsiccia, aggiungete un mestolo di acqua di cottura e mescolate speditamente, poiché tenderanno ad attaccarsi; unite infine il prezzemolo tritato ed impattate.

pappardelle con salsiccia e porcini ricetta facile

Ed ecco le pappardelle ai funghi porcini e salsiccia pronte per essere servite.

pappardelle ai funghi porcini

Trucchi e consigli

– Potete alleggerire il piatto utilizzando anche una pasta fresca senza uova.

– Per fare in modo che la pasta non si attacchi in cottura, versate un cucchiaio di olio durante l’ebollizione.

– Se non trovate la salsiccia di cinghiale, utilizzate delle più comune salsiccia di suino. Il risultato sarà lo stesso ottimo.

Se vi è piaciuta questa ricetta, provate anche le pappardelle con chiodini al vino rosso.