Persone
2

Cottura

Tempo realizzazione

Difficoltà
Medio

Ingredienti

per 2 persone

E’ un piatto italiano di grande storia, presente sulle tavole da tante generazioni: stiamo parlando del vitello tonnato, un golosissimo antipasto di origini piemontesi, regione con carni pregiatissime, che sono la base di questo buon piatto. In origine il vitello tonnato nasce come antipasto, ma spesso viene anche consumato come secondo, accompagnato da contorni leggeri. La caratteristica principali di questa pietanza è la sua salsa, realizzata con il tonno, da cui il nome del piatto, e da tanti altri ingredienti dal gusto deciso e particolarmente saporiti come ad esempio i capperi dissalati e le acciughe sotto sale; di quest’ultima molteplici sono le varianti che si sono create nel tempo, tra cui la più conosciuta, ossia quella composta di nase da maionese insieme a tonno e capperi.

Preparazione - Vitello tonnato

1. In una casseruola stretta e alta, versate un fondo di olio extravergine di oliva ed aggiungeteci i grani di pepe, i chiodi di garofano ed il rosmarino, quindi ponete la pentola sul fuoco e fate scaldare a fiamma dolce. Rosolate il magatello nell’olio caldo assieme agli aromi e sigillatelo bene da tutte le sue parti.

vitel tonnè

2. Passate adesso ad aggiungere anche gli altri odori, quindi lo spicchio di aglio pelato e schiacciato, la carota a tocchi grandi ed il sedano.

vitello tonnato passo passo

3. Continuate ad aggiungere la cipolla e fate andare tutti gli ingredienti insieme qualche minuto a fiamma sostenuta, in modo che tutto prenda sapore. A questo punto, inserite il sale e coprite con il vino bianco e tanta acqua, quanta ne servirà a coprire il pezzo di carne. Adesso lasciate cuocere per almeno un paio d’ore a fiamma dolce. Una volta pronta, lasciatela freddare nel suo sughino di cottura.

vitello con salsa al tonno

4. Non appena la carne si sarà freddata, con un coltello ben affilato, ricavatene delle fettine sottili almeno un paio di millimetri, quindi adagiatela in un piatto da portata e procedete alla preparazione della salsa versando in un mixer l’uovo sodo.

vitello tonnato ricetta piemontese

5. Aggiungete all’uovo anche il tonno sgocciolato dal suo olio, le acciughe diliscate e dissalate ed un cucchiaio di capperi precedentemente lavati dal sale.

vitello tonnato preparazione

6. Versate nel mixer anche il sugo di cottura della carne fino a coprite circa i tre quarti degli ingredienti presenti al suo interno, quindi frullate fino ad ottenere una salsa liscia che andrete a distribuire sulle fettine di carne decorando con qualche cappero dissalato.

vitell tonnè

Ed ecco pronto il vostro vitello tonnato.

vitello tonnato_

Trucchi e consigli

–  Se siete forniti un’affettatrice, potrete affettare la carne con quest’ultima, in modo da avere fette tutte uguali.

– Questo piatto va servito freddo, ma se non amate questo genere di pietanze, scaldate leggermente la salsa a bagnomaria.

– Il tonno della salsa può anche non essere frullato ed essere aggiunto solamente sbriciolato.

Scoprite tutte le ricette e i prodotti tipici del Piemonte, splendida regione ricca di tradizione.