Persone
2

Cottura

Tempo realizzazione

Difficoltà
Facile

Ingredienti

per 2 persone

  • 1 bicchiere di riso rosso
  • 1 carota
  • quanto basta di finocchio
  • quanto basta di cipolla
  • 1 cucchiaino di sale
  • 1 cucchiaio di misto secco per zuppe peperoncino secco
  • 1 cucchiaino di prezzemolo
  • 1 cucchiaino di paprika dolce in polvere
  • quanto basta di olio extra vergine di oliva
  • 500 millilitri di acqua

La zuppa di riso rosso è un piatto caldo a base di riso rosso. Il riso rosso non è ancora molto popolare nell’occidente, dove nelle tavole governa il riso bianco, ma in oriente, specialmente in Bhutan ed in India, fa parte della tradizione culinaria. In Italia, coltivato in Piemonte, sta conquistando nuovi palati esigenti. La zuppa di riso rosso è un piatto molto semplice e fatto con pochi ingredienti proprio perché il riso rosso non ne ha bisogno. I chicchi colorano la zuppa di un bel color rosso, le donano un sapore unico e un profumo invitante. Basta aggiungere un po di verdura aromatica, che vi è rimasta dopo le altre preparazioni, ma non troppa per non coprire il sapore naturale del riso. Il risultato è un piatto nutriente e salutare, ottimo per ogni pasto.

Preparazione - Zuppa di riso rosso

1. Versate l‘acqua nella pentola. Aggiungete il riso e accendete la fiamma. Preparate i resti della verdura, che vi sono rimasti dopo gli altri piatti. Aggiungete ad esempio la carota a pezzi grossolani e del finocchio.

Zuppa di riso rosso procedimento

2. Sbucciate la cipolla. Usatene una piccola oppure metà di una grande. Tagliatela grossolanamente ed aggiungete alla zuppa. Portate ad ebollizione e poi cuocete a fuoco medio basso. Aggiungete il sale. A metà cottura unite il peperoncino tritato.

Zuppa di riso rosso veloce

3. Alla fine della cottura, quando la verdura sarà quasi completamente disfatta e il riso morbido, aggiungete il prezzemolo e la paprika dolce. Spegnete il fuoco e condite con l’olio. Servite la zuppa ben calda.

Zuppa di riso rosso densa

Ed ecco la zuppa di riso rosso pronta per essere servita.

Zuppa di riso rosso

Trucchi e consigli

– Potete usare ogni tipo di verdura che vi piace. E’ molto comodo usare “gli scarti” vegetali rimasti  dopo le altre preparazioni.

– La zuppa si conserva benissimo in frigorifero per 2-3 giorni.

– Se non siete vegetariani, potete arricchire la zuppa con della carne di pollo.

Provate anche il riso rosso con mango e carote e il tortino di riso rosso.