Persone
2

Cottura

Tempo realizzazione

Difficoltà
Facile

Ingredienti

per 2 persone

La causa limena è un piatto tradizionale peruviano proveniente da Lima, con origini che risalgono all’epoca precolombiana. Si tratta di un piatto freddo, realizzato con strati di patate gialle ridotte in purea e un ripieno di avocado, pollo, mais, uova sode, peperoncini, maionese e lime. Viene realizzata con le patate sudamericane papas amarillas e il peperoncino giallo molto piccante, l’aji amarillo. Siccome è quasi impossibile trovarli in Italia, fate pure come me, usate patate gialle di qualità e del peperoncino rosso. La causa limena è ottima come secondo piatto ma anche come piatto unico, magari per una cena d’estate consumata all’aperto. Ma vediamo insieme come preparare questa squisita ricetta.

Preparazione - Causa limena

1. Lessate le patate. Fatele raffreddare e sbucciatele. In una ciotola schiacciate le patate con una forchetta fino a ridurle in purea. Aggiungete il sale, l’olio e il succo di un lime.Causa limena procedimento

2. Tagliate il pollo a pezzettini. Riscaldate l’olio in una padella e saltate la carne con poco sale e pepe. Fate raffreddare e sminuzzate gli straccetti di pollo, quindi trasferiteli in una ciotola ed aggiungete la maionese.

Causa limena piatto freddo

3. Unite il mais scolato bene e rimescolate. Lavate e sbucciate l’avocado. Togliete la noce e tagliate l’avocado a fette sottili, ma non troppo. Preparate la salsina. Unite un po’ di olio di oliva con la paprika, la maionese e il succo di mezzo lime.

Causa limena buonissima

4. Mescolate energicamente. Usando un coppapasta, o una coppetta, fate un primo strato di patate e schiacciate bene. In mezzo mettete il pollo con il mais e poi le fettine di avocado. Copritele con maionese e paprika e poi con un secondo strato di patate. Rovesciate la forma sul piatto, oppure togliete il coppapasta. Decorate il piatto con un uovo sodo, fette di limemais e peperoncino. 

Causa limena facile

Servite la causa limena leggermente raffreddata.

Causa limena

Trucchi e consigli

– Esiste anche la causa rallena, dove al posto di pollo si usa il tonno. L’alternativa perfetta per gli amanti del pesce.

– Consumate il piatto nel giro di 24 ore, conservandolo sempre in frigorifero.

– Provate a realizzare la stessa ricetta ma in versione mini, da servire come finger food o per un aperitivo.