Persone
2

Cottura

Tempo realizzazione

Difficoltà
Facile

Ingredienti

per 2 persone

I gamberetti croccanti con cavolo romanesco sono un antipasto delizioso, preparato con gamberetti al profumo di limone ed aglio, fritti in una croccante pastella arricchita con farina di mais e serviti insieme al cavolo romanesco. Il piatto è bello da vedere e anche molto stuzzicante, è ideale da preparare e servire per iniziare un pranzo o una cena a base di pesce, magari accompagnato da un calice di buon vino bianco.

Preparazione - Gamberetti croccanti con cavolo romanesco

1. Cuocete il cavolo al vapore e fatelo raffreddare. In una pentola versate un bicchiere d’acqua, mettete un spicchio d’aglio e la fetta di limone. Portate ad ebollizione e versate all’interno i gamberetti. Coprite con un coperchio e abbassate la fiamma. Cuocete per circa 3 minuti, dopodiché scolate.

gaberetti croccanti con cavolo_proc1

2. Sbucciate i gamberetti. Preparate la pastella unendo la farina con l’acqua gassata. Mescolate delicatamente, unite due cucchiai di farina di mais e mescolate.

gamberetti croccanti con cavolo_proc2

3. Aiutandovi con delle pinze, avvolgete i gamberi nella pastella. Cospargeteli con la farina di mais e friggeteli in olio bollente circa 2 minuti per ogni lato. Serviteli caldi con il cavolo romanesco, condendo il tutto con olio e peperoncino.

gamberetti croccanti con cavolo_proc3

Ed ecco una foto del piatto pronto:

gamberetti croccanti con cavolo_

Trucchi e consigli

– Per insaporire ancora di più i gamberetti, potete marinarli tutta la notte nel succo di limone con aglio macinato e sale.

– Per la frittura potete usare l’olio di arachidi. Ha un punto di fumo alto e conferisce un sapore delizioso alla pastella croccante.

– Potete servire il piatto con le salse che preferite, come la salsa ketchup, la salsa olandese, la maionese o la salsa tzatziki.