Persone
4

Cottura

Tempo realizzazione

Difficoltà
Facile

Ingredienti

per 4 persone

La vellutata di zucchine alla ligure è un primo piatto meravigliosamente profumato e delicato nel contempo. Gli ingredienti sono tutti made in Liguria e pieni di sapore: zucchine, vino bianco Pigato, basilico. Scopriamo insieme i primi due.

La zucchina trombetta d’Albenga, è una varietà di zucche tipica di Albenga e in più in generale della Liguria, dove venne introdotta in tempi remoti molto probabilmente dai marinai che portavano dai loro viaggi frutti esotici e curiosi. Attualmente è coltivata e consumata quasi unicamente in Liguria, in Piemonte e in parte della Costa Azzurra. La trombetta deve il suo nome alla particolare e caratteristica forma: la zucca d’Albenga infatti —se coltivata a terra— si arrotola su se stessa assomigliando, grazie anche al rigonfiamento finale, appunto ad una trombetta. Se impalcata invece su di un pergolato, ha forma allungata e può raggiungere la lunghezza di un metro!

Il Pigato è generalmente coltivato in collina ad una altitudine di almeno 300 m sldm in un ambiente, quindi, vicino al mare ma anche in grado di godere di una escursione termica notturna che favorisce il patrimonio di profumi di questo classico vino ligure. È un vino dal colore giallo paglierino che, se invecchiato tende a divenire giallo dorato; ha sapore sapido e secco, profumi di macchia mediterranea e polpa gialla. Di notevole eleganza.

 

Preparazione - Vellutata di zucchine alla ligure

1. Portate a bollore il brodo di pollo. Nel frattempo tagliate lo spicchio di aglio e la cipolla grossolanamente. Faranno parte del soffritto ma verranno successivamente frullati.

Vellutata di zucchine alla ligure

2. Lavate le zucchine, privatele delle due estremità e tagliatele a rondelle. In una pentola fate scaldare l’olio.

Vellutata di zucchine alla ligure procedimento

3. Mettete a dorare il trito di aglio e cipolla per qualche minuto, poi aggiungete le zucchine e proseguite la cottura ancora un paio di minuti in modo da farle insaporire. Aggiungete anche le foglie di basilico.

Vellutata di zucchine alla ligure ricetta veloce

4. Sfumate il tutto con il bicchiere di vino ligure; lasciate sfumare la parte alcolica poi coprite e lasciate cuocere per cinque minuti. Aggiungete il brodo e proseguite a fuoco basso e a pentola scoperta per venti minuti.

Vellutata di zucchine alla ligure ricetta passo a passo

5. Lasciate restringere il brodo poi assaggiate e, se serve, regolate di sale e pepe. Frullate con il frullatore ad immersione creando un composto omogeneo e senza pezzi grossi. Aggiungete la panna e amalgamatela con un cucchiaio di legno.

Vellutata di zucchine alla ligure ricetta facile

Ed ecco la vellutata di zucchine alla ligure pronta per essere portata in tavola

Vellutata di zucchine alla ligure risultato finale

Trucchi e consigli

– Potete aggiungere un po’ di peperoncino se desiderate un sapore più forte.

– La vellutata si conserva per 2/3 giorni in frigorifero in un contenitore ermetico.

– L’olio ligure di oliva taggiasca si presta perfettamente alla preparazione di questa ricetta per il suo bouquet aromatico e la leggerissima piccantezza.

Provate anche la crema di zucchine fredda con mozzarella, perfetta per un pasto piacevole e leggero durante le calde giornate estive.