-->

La griglia e il barbecue sembrano essere un’esclusiva destinata a carne, pesce e pochi altri cibi. In realtà, il verbo “sembrare” non è casuale, visto che le idee in questo caso sono più numerose di quanto si possa immaginare: ecco allora un elenco interessante e curioso di alimenti che possono essere grigliati per ricette sfruttate troppo poco.

Anguria
Grigliare un frutto dolce e zuccherino come l’anguria? È un’idea non molto conosciuta, ma che può assicurare risultati davvero gustosi. Le fette vanno disposte sul barbecue, girandole di tanto in tanto come se fossero vere e proprie bistecche. Un pizzico di sale conferirà al frutto un sapore inatteso e addirittura carnoso. La dolcezza viene dunque messa da parte: una delle ricette più gettonate prevede l’aggiunta di olio extravergine d’oliva, cipolla, sale e pepe e una cottura di circa cinque minuti per lato, mentre il formaggio fuso è un tocco in più.

Lattuga romana
La lattuga romana può essere grigliata in maniera incredibilmente soddisfacente e inaspettata. Il barbecue dona a questa verdura un gusto affumicato che diventa perfetto per un’insalata sostanziosa. Ancora una volta l’olio extravergine d’oliva, il sale e il pepe sono gli ingredienti per ottenere questo piatto, avendo cura di grigliare ogni lato 1-2 minuti. A fine cottura si possono aggiungere Parmigiano Reggiano grattugiato e aceto di vino rosso.

Fette di torta
Le torte grigliate hanno una caratteristica particolare, dato che rimangono calde, morbide e avvolgenti all’interno, mentre all’esterno si forma una crosticina croccante. La tipica dolcezza di questo cibo, inoltre, si sposa perfettamente con l’affumicatura, un bilanciamento che in pochi potrebbero attendersi. Ovviamente tutto dipenderà dallo spessore della fetta, il consiglio è quello di grigliare per circa due minuti ogni lato della torta, esaltando il gusto con frutta fresca, del gelato (magari del gelato istantaneo preparato al momento) o salsa al cioccolato.

Avocado
L’avocado è famoso per la sue estrema versatilità: può essere molto utile nelle macedonie di frutta oppure per arricchire insalate e antipasti. L’avocado grigliato è molto meno noto. L’operazione deve riguardare il frutto diviso a metà, poi con un cucchiaio si può guarnire la polpa con il guacamole: il gusto sarà affumicato e saporito allo stesso tempo.

Bacon
Il bacon è già affumicato di suo, ma il barbecue è capace di renderlo unico: questa soluzione risulta essere molto valida per insaporire insalate, arricchire gli hamburger di ogni tipo, altrimenti può diventare un appetizer fresco e apprezzato in abbinamento a una fetta di ananas (sempre grigliata).

Provate anche il filetto di tonno alla griglia, le zucchine grigliate in carpione, le pannocchie grigliate alla messicana (Elote) e le pesche grigliate con cannella e rum.