Persone
4

Cottura

Tempo realizzazione

Difficoltà
Facile

Ingredienti

per 4 persone

La pasta con i piselli e il formaggio è un grande classico, qui proponiamo i garganelli con una fonduta di caprino e una dadolata di prosciutto cotto. Un gusto leggero e fresco e dal sapore acidulo grazie al formaggio di capra, la sua consistenza gli permette di regalare una soffice crema che dà equilibrio alla dolcezza dei piselli e al gusto delicato del prosciutto cotto. Questi garganelli sono perfetti per un pranzo conviviale e genuino.

Preparazione - Garganelli con caprino e piselli

1. Prendete i piselli e lasciateli scongelare in uno scolapasta. Nel frattempo prendete lo scalogno ed eliminate la buccia esterna.

garganelli piselli e caprino_proc1

2. Tagliate lo scalogno a pezzetti in modo da creare un trito piuttosto fine. In una padella dal bordo alto, mettete la noce di burro e fatela sciogliere. Unite nella padella il trito di scalogno e lasciate appassire a fiamma bassa.

garganelli piselli e caprino_proc2

3. Mettete sul fuoco una pentola con dell’acqua salata, portatela ad ebollizione e aggiungete i piselli. Scottateli per un paio di minuti e poi con l’aiuto di una schiumarola sgocciolateli (conservate una tazza di acqua di cottura). Metteteli in un recipiente con dell’acqua molto fredda in modo da bloccare la cottura.

garganelli piselli e caprino_proc3

4. Prendete il prosciutto cotto e tagliatelo a fettine di mezzo centimetro circa, ricavatene dei dadini di simile misura. Scolate nuovamente i piselli dall’acqua fredda e uniteli alla padella con lo scalogno appassito nel burro, regolate di sale e pepe.

garganelli piselli e caprino_proc4

5. Aggiungete ai piselli un filo d’olio e un paio di cucchiai acqua calda precedentemente conservata dalla cottura dei piselli. Lasciate cuocere dolcemente per circa 5 minuti. Successivamente unite il prosciutto cotto a dadini.

garganelli piselli e caprino_proc5

6. In un padellino fate scaldare la panna da cucina a fuoco basso, prendete il caprino e unitelo alla panna.

garganelli piselli e caprino_proc6

7. Lasciate sciogliere il caprino a fuoco basso, profumate con una grattata di pepe. Nel frattempo mettete sul fuoco una pentola con abbondante acqua salata e portate ad ebollizione, unite i garganelli e fate cuocere per circa 8 minuti (in base alle indicazioni sulla confezione). Raggiunta la cottura al dente, scolate la pasta (conservando sempre una tazza di acqua di cottura) e unite la fonduta di panna e caprino nella pentola.

garganelli piselli e caprino_proc7

8. Mescolate i garganelli con la crema di caprino e panna, in modo che la pasta sia ben condita. Unite i garganelli nella padella con i piselli e mescolate in modo da amalgamare tutti gli ingredienti. Servite subito con del pepe macinato.

garganelli piselli e caprino_proc8

Ed ecco una foto del piatto pronto:

garganelli piselli e caprino_

Trucchi e consigli

– Per un sapore più deciso sostituite il prosciutto cotto con del prosciutto crudo.

– Se volete evitare di preparare la fonduta di caprino, potete condire i piselli con del semplice groviera a dadini, una volta in padella sarà gustoso e filante.

– Provate anche gli gnocchi integrali di ricotta con patè di piselli, le tagliatelle con piselli e prosciutto e la minestra di piselli e prosciutto.