Persone
6

Cottura

Tempo realizzazione

Difficoltà
Facile

Ingredienti

per 6 persone

  • 3 barbabietole
  • quanto basta di acqua
  • quanto basta di sale
  • quanto basta di pepe
  • 1 bicchiere di farina di mais
  • 4 cucchiai di fiocchi d'avena
  • 2 cucchiai di sesamo
  • 1 cucchiaio di mix di spezie
  • 1 cipolla
  • 2 cucchiai di olio di soia

Gli hamburger di barbabietole sono hamburger vegani realizzati con le barbabietole lesse, farina di mais, fiocchi d’avena, sesamo, cipolla e spezie varie. Gli hamburger ottenuti da questi ingredienti sono non solo deliziosi, profumati e belli da vedere, ma anche ricchi di sostanze nutritive. Stanchi dei soliti hamburger di carne? Ecco la ricetta per voi! Potete accompagnare i vostri fantastici hamburger con insalata, maionese e tutto quello che volete, mangiarli così e racchiuderli all’interno del classico panino: sta a voi decidere, seguite i vostri gusti e la vostra fantasia. Un piatto buonissimo da servire a tutta famiglia, anche i bambini li adoreranno.

Preparazione - Hamburger di barbabietole

1. Mettete le barbabietole in acqua, salate e lessate per circa 35 minuti, quindi fate raffreddare. In una ciotola unite la farina di mais e i fiocchi d’avena.

Hamburger di barbabietole procedimento

2. Unite il sesamo e la miscela di spezie. Versate un cucchiaino di sale e rimescolate.

Hamburger di barbabietole vegano

3. Sbucciate la cipolla e tagliatela a cubetti, quindi aggiungetela alle farine. Togliete la pellicina dalle barbabietole e grattugiatele. Aggiungete poi al resto.

Hamburger di barbabietole con farina di mais

4. Mescolate il composto accuratamente e usando le mani formate gli hamburger.  Riscaldate l’olio in una padella e cuocete gli hamburger circa 3 minuti da ogni lato. Disponeteli infine sulla carta assorbente da cucina per eliminare eccesso di olio.

Hamburger di barbabietole veloci

Ed ecco pronti gli hamburger di barbabietole, croccanti e profumati.

Hamburger di barbabietole

Trucchi e consigli

– Se l’impasto è poco compatto, aggiungete un cucchiaino di fecola di patate ed uno di acqua. Se non siete vegani, aggiungete anche un uovo.

– Potete realizzare questi hamburger in grande quantità e poi congelarli. Fanno comodo quando avete il frigorifero vuoto, poco tempo a disposizione oppure degli ospiti inaspettati.

– Per questa ricetta potete utilizzare un mix di spezie già pronto oppure comporlo voi con le spezie che preferite.

– Per una ricetta ancora più leggera, cuocete gli hamburger di barbabietole in forno.

Provate anche gli hamburger di zucca, gli hamburger di melanzane e gli hamburger di amaranto, altre tre valide alternative ai classici hamburger di manzo.