Persone
2

Cottura

Tempo realizzazione

Difficoltà
Facile

Ingredienti

per 2 persone

  • quanto basta di acqua
  • 1 bicchiere di germogli di soia
  • 250 grammi di funghi misti
  • 2 cipollotti
  • 1 uovo
  • quanto basta di cavolo cinese
  • quanto basta di sale
  • quanto basta di pepe
  • quanto basta di peperoncino
  • 400 grammi di noodles
  • 1 cucchiaio di alghe secche miste
  • 3 cucchiai di salsa di soia chiara
  • 3 cucchiai di mais
  • 1 carota

Il ramen è una zuppa giapponese ricca di sapori ed aromi, ma di origini cinesi. È un piatto composto da brodo di carne, brodo di pesce oppure brodo di funghi, verdure insaporite con salsa di soia (a volte anche sake) e noodle – tagliatelle di frumento con gli ingredienti vari, diversi a seconda della regione. Di solito nel ramen si metteno anche uova sode, mais, fettine di carne, funghi, cipollotti, germogli di soia, sardine essiccate, alghe e funghi shitake. Il ramen si serve molto caldo e si mangia con le bacchette, chiamate “hashi”. Questa ricetta vi mostrerà come realizzare in modo semplice il ramen di funghi e verdura, con cavolo cinese, mais, alghe e uova.

Preparazione - Ramen

1. Preparate il brodo mettendo in una pentola l’acqua, i funghi, metà dei germogli, la carota tagliata a cubetti, il mais, il sale e il pepe. Portate a ebollizione e poi abbassate il fuoco. Cuocete per almeno 30 minuti. In un’altra casseruola cuocete un uovo. Lavate la verdura: il cavolo cinese e il cipollotto. Sbollentate le foglie di cavolo e tagliate il cipollotto a fettine.

Ramen ricetta passo passo

2. A fine cottura aggiungete le alghe al brodo e rimescolate. Versate la salsa di soia e spegnete il fuoco. In un’altra casseruola lessate i noodles. Poi scolateli bene.

Ramen preparazione

3. Disponete in un piatto fondo il resto dei germogli di soia, la metà delle foglie di cavolo e la metà dei noodles. Versate il brodo sopra tutti gli ingredienti, coprendoli quasi completamente. Sgusciate l‘uovo, tagliatelo a metà e disponetelo sul piatto. Decorate con il cipollotto.

Ramen procedimento

Ed ecco il ramen pronto per essere servito, caldo oppure freddo, come preferite.

Ramen

Trucchi e consigli

– Il ramen ha moltissime varianti. Potete prepararlo utilizzando pesce e crostacei, con i ravioli oppure solo con la carne.

– Il brodo si può conservare in frigorifero per due giorni, ma tutti gli altri ingredienti del ramen devono essere consumati subito.

– I noodles si possono acquistare freschi oppure secchi presso negozi di alimenti asiatici.