Persone
4

Cottura

Tempo realizzazione

Difficoltà
Facile

Ingredienti

per 4 persone

Gli spiedini di polpette vegane colorate sono un piatto estivo della cucina vegetariana, molto divertente da preparare e perfetto per un buffet. Le polpette vegane preparate in questa ricetta sono di diversi colori, in particolare ad una base di patate lesse, ceci e parmigiano grattugiato viene aggiunto prezzemolo fresco e zucchine per quelle verdi; pomodoro, aglio e peperoncino dolce in polvere per quelle rosse; curcuma in polvere e cipolle per quelle gialle. Appena pronte, basterà farle raffreddare leggermente, infilarle in uno spiedino e il piatto è pronto! Servitele insieme ad insalate miste o anche con pesce e crostacei.

Preparazione - Spiedini di polpette vegane colorate

1. Preparate la base per le polpette. Lessate le patate e fatele raffreddare leggermente, quindi pelatele e tagliate finemente. Lessate i ceci fin quando non saranno molto morbidi. In una ciotola unite le patate e i ceci. Versate sopra il parmigiano grattugiato e schiacciate il tutto con una forchetta fino ad ottenere una consistenza compatta. Aggiustate con del sale e dividete il composto in tre parti uguali.

spiedini di polpette vegane_proc1

2. Preparate prima le polpette verdi. Lavate le zucchine, tagliate le estremità e poi tagliatele a pezzi piccoli. Versate l’olio in una padella e cuocete le zucchine fin quando non saranno morbide. Lavate ed asciugate il prezzemolo, tagliate le foglie molto finemente ed aggiungetele alle zucchine. Spegnete il fuoco e fate raffreddare. In una parte dell’impasto base mettete le zucchine con il prezzemolo, aggiungete tre cucchiai di pangrattato e amalgamate il tutto con una forchetta, creando un composto omogeneo. Create con le mani delle palline uguali per grandezza e friggetele in olio molto caldo.

spiedini di polpette vegane_proc2

3. Preparate ora le polpette gialle. Sbucciate la cipolla e tagliatela finemente, quindi soffriggetela in padella fin quando non sarà molto morbida. Aggiungete la curcuma e il curry, mescolate e fate raffreddare. Aggiungete il tutto ad una delle due rimanenti parti di impasto insieme ai tre cucchiai di pangrattato. Unite bene gli ingredienti e create delle palline che friggerete in olio ben caldo.

spiedini di polpette vegane_proc3

4. Preparate infine le polpette rosse. Lavate un pomodoro, eliminate le estremità e tagliatelo a spicchi. Cuocetelo per pochi minuti in padella con un filo d’olio insieme allo spicchio d’aglio schiacciato. Aggiungete poi il peperoncino dolce in polvere e il pangrattato. Aggiungete il tutto all’ultima parte di impasto messa da parte e mescolate con cura. Create delle palline, friggetele e lasciatele raffreddare.

spiedini di polpette vegane_proc4

Infilate le polpette vegane colorate negli spiedini e servite.

spiedini di polpette vegane_

Trucchi e consigli

– Queste polpette si prestano ad accompagnare con successo diversi tipi di piatti, soprattutto a base di pesce, sostituendo il contorno, le patate oppure il pane.

– Potete servire queste polpette calde oppure fredde. Preparate delle salse dense per accompagnale. Va bene la salsa tzatziki, la salsa allo yogurt oppure uno chutney agrodolce.

– Le polpette si conservano bene in frigo per tre quattro giorni, chiuse all’interno di un contenitore. Possono essere anche congelate.

– Per ottenere un composto più compatto e omogeneo, utilizzate un mixer per amalgamare i vari ingredienti. In tal caso potrebbe però essere necessario utilizzare qualche cucchiaio in più di pangrattato.

Provate anche le polpette di tofu con salsa al curry e le polpette di spinaci e ricotta, altre due valide alternative alle classiche polpette di carne.